Vuelta, caduta rovinosa: ritiro clamoroso del campione del mondo – VIDEO

300

Immagini davvero shockanti quelle del ritiro di un campione del mondo in corsa alla Vuelta a Espana dopo una caduta tremenda 

É davvero un annus horribilis per il ciclismo internazionale con tanti, troppi incidenti drammatici che hanno coinvolto corridori di primo livello, su pista e su strada.

Ciclismo Sportitalia 310822

A cominciare da Egan Bernal, che solo in questi giorni sta tornando alle competizioni dopo l’incidente che poteva costargli la vita a gennaio.

Vuelta, il ritiro di Alaphilippe

Stavolta è l’ex campione del mondo Julian Alaphilippe costretto a ritirarsi dalla Vuelta a Espana dopo una drammatica caduta che lo ha visto in lacrime, steso sull’asfalto dolorante e costretto al ricovero in ospedale con una grave ferita alla spalla. Un brutto colpo anche per quello che al momento è il leader della Vuelta, Remco Evenepoel, che perde forse il suo alleato di squadra più importante. Il tutto a metà di un percorso della corsa a tappe spagnola ancora estremamente impegnativo.

Conseguenze molto serie

alaphilippe
Alaphilippe, due titoli mondiali consecutivi (Foto FOTO)

Le circostanze della caduta non son chiarissime. Ma l’impatto a terra è stato molto violento.

Alaphilippe ha immediatamente chiesto l’intervento dell’auto medica e dell’ammiraglia restando seduto a terra e tenendosi la spalla ferita. I medici sono intervenuti in modo molto tempestivo bloccandogli il braccio sinistro con un tutore e caricandolo su un’ambulanza. A Evenepoel adesso restano solo cinque compagni di squadra considerando i ritiri e l’indisponibilità di Pieter Serry, due giorni fa rinvenuto positivo al Covid.

Da chiarire le conseguenze dell’infortunio di Alaphilippe. Ma la sua presenza in vista dei mondiali di ciclismo in programma in Australia a Wollongong dove è a caccia della terza maglia iridata consecutiva è a questo punto in forte dubbio.