Cassano ancora contro tutti, il suo sfogo è virale: “Ciarlatani!”

840

E’ ancora una volta Antonio Cassano contro tutti, lo sfogo dell’ex azzurro è già diventato virale: moltissimi tifosi condividono le sue parole, scatta la polemica sui social.

L’opinionista della BoboTV trova ancora una volta modo di discutere contro tutto e tutti, il suo sfogo è già diventato virale sul web: ecco cosa ha detto.

Antonio Cassano [Fonte: web] - Sportitalia
Antonio Cassano [Fonte: web] – Sportitalia
Nell’ultima stagione, tra i tanti programmi televisivi a tema sportivo, ad aver raccolto grandissima attenzione da parte del pubblico è stato il programma Twitch di Bobo Vieri: la BoboTV.

L’ex attaccante della Nazionale, accompagnato dagli amici Ventola, Adani e Cassano, ha dato vita ad un vero proprio salotto calcistico sulla nota piattaforma social che ha accolto sin da subito grandi consensi.

Ad aver aumentato il rumore intorno alla BoboTV sono stati tantissimi fattori, dagli ospiti stellari come Ronaldo il Fenomeno e Pep Guardiola, agli interventi sempre forti e decisi dei quattro protagonisti. In particolar modo, ad essere sempre molto discussi, sono Lele Adani ed Antonio Cassano. I due si trovano quasi sempre d’accordo nel modo di intendere il calcio e non risparmiano feroci critiche per coloro che ritengono essere effettivamente criticabili.

Proprio per questo motivo, le loro dichiarazioni settimanali fanno spesso molto rumore e aprono dei dibattiti interminabili che perdurano anche per intere settimane. L’ultima di queste dichiarazione l’ha rilasciata Fantantonio: lo sfogo dell’attaccante nato in Puglia è subito diventato virale.

Cassano non risparmia nessuno, il suo sfogo ha un chiaro obbiettivo

Ad essere al centro della dichiarazione incriminata è stato il turno infrasettimanale di Serie A che ha regalato qualche incredibile sorpresa. Spesso capita che le giornate di campionato che si svolgono nel mezzo della settimana regalino risultati inattesi a causa degli impegni ravvicinati e, soprattutto, del massiccio utilizzo di turnover da parte delle big.

Proprio su questo punto si è concentrato lo sfogo di Cassano che ha aspramente criticato l’utilizzo del termine “Turnover” nell’ambito del commento al pareggio tra Napoli e Lecce.

Un'immagine del match tra Napoli e Lecce [Credit: ANSA] - Sportitalia
Un’immagine del match tra Napoli e Lecce [Credit: ANSA] – Sportitalia
“Io non capisco tante testate o i ciarlatani che parlano di turnover, cosa significa?”, questa la critica mossa dall’ex Roma che ha specificato come, a suo dire, i cambi dei titolari non possono essere una scusante per una non vittoria contro i neopromossi salentini.

Cassano ha poi continuato aggiungendo al suo discorso il Milan (anche i rossoneri si sono fermati al pari contro il Sassuolo) e aprendo un paragone con la Premier League dove, citando le sue parole “Giocano sempre gli stessi”. Una critica forte e per certi aspetti condivisibile ma su cui, senza dubbio, moltissimi allenatori avrebbero da ridire. Mentre i tifosi condividono a pieno le sue parole, come si evince dai commenti social attraverso i quali si è scatenato un vero e proprio dibattito sull’utilità del turnover.