Serie A, dopo Juve-Salernitana altra rivoluzione: accadrà subito

191

Non si placano le polemiche dopo il gol annullato nella partita tra Juventus e Salernitana a causa di un’errata gestione del VAR e Serie A e arbitri cercano di anticipare i tempi

Da alcuni giorni ormai si parla con sempre maggiore insistenza di una nuova tecnologia destinata a rivoluzionare la valutazione del fuorigioco nel calcio.

Serie A Juventus Salernitana Sportitalia 130922
La rissa scoppiata tra i giocatori di Juve e Salernitana dopo il gol annullato a Milik (Foto ANSA)

Si tratta del Semi-Automated Offside Technology, il fuorigioco semi-automatico che, proprio come la goal-line technology ha cancellato il dubbio di gol fantasma, dovrebbe ridurre il rischio di interpretazioni non corrette da parte di direttore di gara e assistenti.

Serie A, altre novità tecnologiche

La tecnologia è stata testata, collaudata, messa a punto e verrà applicata fin dal Mondiale in Qatar. Gli arbitri che saranno designati per la rassegna internazionale affronteranno un ennesimo corso di formazione per capire come funziona e come usarla. Ma già alcuni giorni fa al Losail Super Stadium si è giocato adottando tutte le tecnologie che verranno utilizzate al Mondiale. Dunque anche il fuorigioco semiautomatico.

Si parte già a ottobre

 

Serie A Sportitalia 130922
Nuove tecnologie in arrivo per gli arbitri di Serie A (Foto ANSA)

Il primo esperimento, nella Supercoppa europea giocata a Helsinki tra Real Madrid e Eintracht Francoforte aveva convinto tutti sulla qualità di questa tecnologia. Un passo avanti che renderebbe il VAR più completo, togliendo tuttavia altra discrezionalità agli arbitri. Cosa che i direttori di gara italiani stanno invece cercando di mantenere e tutelare.

Considerando le polemiche scatenate dall’annullamento del gol di domenica a Torino però la Serie A sta valutando di introdurre questa tecnologia, che in Italia è già disponibile, fin da subito. E dunque da ottobre. Anticipando persino il Mondiale.

La Lega ha investito molti soldi in risorse tecnologiche e software e vuole essere il primo campionato nazionale ad adottarlo. A questo punto si tratta di convincere gli arbitri a usarla. Cosa meno difficile dopo le polemiche di domenica al termine di Juventus-Salernitana.

Una indiscrezione che è trapelata dagli uffici della Lega Serie A di via Rosellini a Milano e che sarà oggetto di riunione tecnica da parte degli arbitri fin da questa settimana. Non è escluso che il fuorigioco semiautomatico possa comparire sui campi italiani di Serie A fin subito dopo la pausa, e dunque dalla ottava giornata di campionato, in programma dal primo ottobre.