Infortunio Pogba, nuovo colpo di scena: cambiano i tempi di recupero

203

Infortunio Pogba, nuovo colpo di scena: cambiano i tempi di recupero. La Juventus sa con certezza quando potrà nuovamente contare sul Polpo

Il ritorno in grande stile, accolto dall’entusiasmo incontenibile di una tifoseria che non vedeva l’ora di riabbracciarlo. Sembrava l’inizio di una nuova grande storia tra Paul Pogba e la Juventus. Un’avventura che si è presto trasformata in un calvario.

Pogba
Paul Pogba (Ansa)

A fine luglio, neanche il tempo per Massimiliano Allegri di godersi il ritorno del suo pupillo, arriva come una bastonata tra capo e collo l’infortunio che fa calare il gelo sulla Continassa: lesione del menisco collaterale.

Una vera mazzata sulle legititme ambizioni della Juventus che aveva e ha puntato quasi tutte le sue chance sul ritorno dopo sei anni trascorsi a Manchester del fortissimo centrocampista francese.

Una volta annunciata la diagnosi, a Torino si è discusso su come riuscire a risolvere un problema di questa entità: la società spingeva per l’intervento chirurgico immediato, ma alla fine ha prevalso la volontà di Pogba di tentare la strada della terapia conservativa.

Un mese e mezzo di lavoro specifico sul ginocchio, tra lunghe sedute sul lettino del fisioterapista e un lavoro specifico in palestra non hanno prodotto risultati apprezzabili.

Infortunio Pogba, colpo di scena: Allegri mastica amaro

Pogba
Paul Pogba (Ansa)

Di qui la decisione di ricorrere all’intervento chirurgico, che dovrebbe consentire al centrocampista campione del Mondo nel 2018 di tornare in perfette condizioni fisiche a disposizione di Allegri nel giro di qualche mese.

Si è creato però nel frattempo un problema in più: se Pogba avesse seguito il consiglio dei dirigenti di operarsi subito, è probabile che già alla fine di settembre avrebbe potuto tornare in campo e giocare.

Adesso i tempi di recupero sono molto diversi. Se Allegri aveva avanzato l’ipotesi di un ritorno di Pogba nella lista dei convocati per la fine di ottobre, le ultime notizie mettono una pietra tombale sulle speranze del giocatore e del tecnico livornese.

Il Polpo non tornerà in campo prima di gennaio, saltando così a piè pari tutta la prima parte di stagione. La Juventus dovrà dunque fare a meno di lui fino a metà novembre, una tegola non da poco per la Vecchia Signora.