Roma-Atalanta 0-1, senza Dybala la Roma non va – HIGHLIGHTS

113

Ancora una sconfitta della Roma che perde nell’attesissima partita in casa contro l’Atalanta rinunciando fin dall’inizio a un Dybala acciaccato

La prima sorpresa è Dybala, assente per una noia muscolare e tenuto prudenzialmente a riposo. La seconda, ma forse non è una sorpresa, è un’Atalanta scaltra e molto ordinata che sviluppa un gran gioco pur concedendo moltissimo.

Roma Atalanta Sportitalia 180922
Due clamorose occasioni fallite da Abraham (AP LaPresse)

Ne esce una bella partita, vivace, a tratti nervosa: ma i tre punti sono dell’Atalanta che conquista un successo importantissimo, su un campo difficile andando al comando della classifica in attesa dell’ultimo posticipo.

La partita

Roma reduce dalla fatica extra in Europa ma a caccia di una vittoria di prestigio e significativa non solo per la classifica contro un’Atalanta che è superiore in classifica e imbattuta. Roma costretta a rinuncia fin dall’inizio a Dybala a causa di un problema muscolare. Atalanta con diverse assenze di rilievo che forzano Gasperini a qualche cambio obbligato. Compreso quello di Musso che dopo 8’ esce per infortunio dopo uno scontro con Demiral lasciando spazio a Sportiello

Roma-Atalanta 0-1

Roma Atalanta Sportitalia 180922
Mourinho, espulso nel secondo tempo: salterà il ritorno a San Siro con l’Inter (AP LaPresse)

Un bel primo tempo. Roma che fatica a uscire da un pressing molto alto e aggressivo da parte dell’Atalanta ma propone un paio di belle iniziative con Zaniolo. Ma la Roma migliore si vede paradossalmente solo dopo il vantaggio avversario che arriva al termine di un’azione davvero splendida: Hojlund va a fare l’ala e scarica splendidamente per Scalvini che arriva in corsa e calcia perfettamente nell’angolino. Difesa della Roma sorpresa.

La reazione dei giallorossi è veemente. Ma la Roma spreca molto. Prima è Abraham a mettere sul fondo da ottima posizione nel tentativo di anticipare Sportiello. Poi è Ibanez a farsi anticipare dal portiere avversario, decisivo qualche istante dopo su una conclusione ravvicinata di Matic.

Nel secondo tempo la Roma attacca molto, a tratti anche in modo estremamente intenso. Ma meno lucidamente. Due episodi discussi che hanno per protagonista Zaniolo finisce per innervosire ulteriormente gli animi, e Mourinho – squalificato nel match del rientro a San Siro con l’Inter – viene espulso. Nel finale due palle gol clamorose, una per Shomurodov davvero pesantissima, e altre occasioni fallite.

Un’Atalanta estremamente cinica e strutturata. Roma che lamenta occasioni sprecate che al saldo finale della gara pesano enormemente…

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI ROMA-ATALANTA