Formula 1, a sorpresa arriva un rinnovo del tutto inatteso

183

Il mercato dei piloti di Formula 1 si fa sempre più fitto tra voci, illazioni e conferme

In un mercato di Formula 1 che ha già riservato non poche sorprese clamorose, su tutte il trasferimento di Alonso dalla Alpine alla Aston Martin, si registrano anche conferme del tutto inattese.

Formula 1 Sportitalia 220922
(Foto ANSA)

É il caso di quella ufficializzata poche ore fa dalla Alpha Tauri, team italiano – ex Minardi – patrocinato dalla Red Bull e motorizzata Honda. La scuderia andrà avanti anche per il prossimo anno con Yuki Tsunoda.

Formula 1, Alpha Tauri rinnova con Tsunoda

Una conferma sotto molti aspetti sorprendente. Perché la stagione di Tsunoda fin qui non era stata straordinaria e il pilota giapponese aveva subito anche parecchie critiche per alcuni errori che avevano messo in difficoltà la scuderia. Tutto dimenticato. Tsunoda, 22 anni, resta in Alpha Tauri anche per la prossima stagione.

Salta l’arrivo di Herta

Formula 1 Tsunoda Sportitalia 220922
Yuki Tsunoda rinnova per un’altra stagione con Alpha Tauri (Foto ANSA)

La riconferma del pilota giapponese arriva quasi contemporaneamente a un’altra notizia importante. Da mesi si parla del possibile arrivo in F1 di Colton Herta, promettentissimo pilota di Indycar in forza alla Andretti Motorsport che sembrava essere uno dei principali candidati a un ruolo da protagonista e al quale anche la Alpha Tauri sembrava interessata. A frenare l’arrivo di Herta in F1 è anche la superlicenza, che il pilota statunitense ancora non possiede.

Tsunoda è stato fortemente voluto da Honda, la cui partnership con Red Bull e Alpha Tauri si è consolidata dopo la vittoria del mondiale dello scorso anno con Verstappen cui l’olandese è ormai vicinissimo per la seconda volta consecutiva.

Tsunoda ringrazia e guarda avanti: “Dopo essermi trasferito in Italia l’anno scorso, per essere più vicino alla fabbrica, mi sento davvero parte della squadra e sono felice di poter continuare a correre con loro nel 2023. Ma la stagione 2022 non è ancora finita e spingeremo al massimo per toglierci qualche soddisfazione. Il lavoro in vista del prossimo campionato, per noi, è già cominciato…”

Tsunoda ha 11 punti nella classifica del Mondiale di quest’anno: miglior risultato un settimo posto a Imola.