Pablo Marì, le sue condizioni dopo il delicato intervento alla schiena

149

Resta grande la preoccupazione intorno alle condizioni di Pablo Marì sottoposto a un intervento chirurgico alla schiena

Un uomo in preda a un raptus di follia ha accoltellato cinque persone, uccidendone.

Pablo Marì Sportitalia 301022
Pablo Marì in una delle sue ultime immagini ufficiali con la maglia del Monza (Foto ANSA)

Tra le persone coinvolte anche il difensore del Monza Pablo Marì, che stava facendo la spesa come centinaia di altre persone che in quel momento affollavano il supermercato.

Pablo Marì, un delicato intervento chirurgico

I primi soccorsi, inutili purtroppo per Luis Fernandez Ruggieri, il dipendente del punto vendita che è rimasto ucciso sotto le coltellate del folle, sono stati invece probabilmente decisivi per Pablo Marì. I medici del pronto intervento lo hanno raccolto in gravi condizioni, con una vasta ferita e sotto shock. Il calciatore e stato trasferito in codice rosso al Niguarda è sottoposto ieri a un delicato intervento chirurgico alla schiena.

Le condizioni del calciatore

Monza Bologna Pablo Marì Sportitalia 291022
Pablo MarÏ con la moglie Veronica poche ore prima di essere dimesso (Foto ANSA)

La fibra forte dell’atleta ha sicuramente aiutato. Pablo Marì ha brillantemente superato l’intervento chirurgico e dopo una notte di osservazione stamattina è stato dimesso ed è tornato a casa insieme alla moglie Veronica, che non lo ha lasciato solo un attimo. Ora si tratta di riposare, recuperare e ritrovare la serenità dopo un episodio davvero sconvolgente per tutti. Anche per la sua squadra oltre che per la sua famiglia.

Difficile dire quando il calciatore spagnolo potrà essere di nuovo disponibile. I medici hanno parlato di un recupero non inferiore ai tre mesi. La lunga sosta per il Mondiale aiuterà.

Pablo Marì tornerà a gennaio, al più tardi ai primi di febbraio. Nel frattempo la squadra si è allenata regolarmente per giocare domani sera in casa contro il Bologna dopo la decisione della Lega Serie A di non rinviare il match.

“Compatibilmente con una settimana emotivamente molto difficile la squadra sta rispondendo bene…” ha detto il tecnico Raffaele Palladino presentando la gara, in programma domani sera alle 20.45.