Anna Falchi, che bordata alla Roma: i tifosi vanno su tutte le furie

196

Anna Falchi, che bordata alla Roma: i tifosi vanno su tutte le furie. La popolare showgirl e modella punzecchia i giallorossi

E’ nata a Tampere, in Finlandia, cinquantuno anni fa, da madre finlandese e padre italiano. Si è trasferita in Italia che aveva solo sei anni dove poco più che adolescente ha iniziato a lavorare come modella e indossatrice per alcuni dei marchi di abbigliamento più celebri e prestigiosi. Ma è con la partecipazione come concorrente al concorso di Miss Italia, nel 1989, che Anna Falchi inizia a farsi conoscere al grande pubblico.

Anna Falchi bordata alla Roma
Anna Falchi – Sportitalia.it

Da quel momento in poi per la giovanissima modella italo-finnica si schiudono le porte del mondo dello spettacolo in tutte le sue sfaccettature: Anna Falchi diventa attrice, showgirl e conduttrice di successo. Grazie alla notevole popolarità nel frattempo acquisita, nel 1995 il presentatore più iconico della tv italiana, Pippo Baudo, la chiama per presentare insieme all’ex attrice Claudia Koll un’edizione del Festival di Sanremo.

Oltre che per i suoi numerosi impegni sul piccolo e sul grande schermo, la Flachi inizia a far parlare di sè anche per le relazioni con uomini altrettanto popolari e conosciuti. Nella seconda metà degli anni ’90 le sue storie con Fiorello e con il campione di MotoGP, Max Biaggi, finiscono sulle copertine di tutte le riviste di cronaca rosa.

Anna Falchi, la frecciata alla Roma fa il giro dei social

Ma c’è un’altra vicenda sentimentale che all’inizio degli anni 2000 riempie le pagine di magazine e giornali, stavolta anche quelli dedicati allo sport. Anna Falchi si lega infatti a un giovane e rampante finanziere romano, Matteo Ricucci, al quale viene attribuito per qualche settimana un concreto interesse all’acquisto della Lazio, finita nel frattempo tra le fauci dell’ex Capitalia.

La trattativa non va in porto, ma l’amore di Anna Falchi nei confronti del club biancoceleste rimane. Anzi, cresce con il passare degli anni. E non viene meno con l’arrivo di Claudio Lotito alla presidenza nell’estate del 2004. Grazie poi all’avvento dei social la bella showgirl di origine finlandese non perde occasione per ribadire la sua passione calcistica, anche punzecchiando la sponda opposta del Tevere.

In più di una circostanza, specialmente dopo le vittorie nei derby, la Falchi ha postato scatti e messaggi di esultanza e giubilo sul suo profilo Instagram. Tra l’altro in più occasioni ha presenziato ad eventi promossi e organizzati dal club capitolino. Insomma, quello tra la Lazio e Anna Falchi è un amore a tutto tondo, come ribadito dall’ultimo post in cui la bella conduttrice ha voluto rendere omaggio alla sua squadra del cuore per i 123 anni di vita.

Anna Falchi
Anna Falchi – Sportitalia.it

Il club biancoceleste è infatti nato il 9 gennaio del 1900 per iniziativa di alcuni giovani sportivi romani, guidati dalla leggendaria figura di Luigi Bigiarelli. E Anna Falchi ha voluto ricordare l’evento, non lesinando una frecciatina rivolta ai cugini romanisti:

Questa foto d’antan mi vede indossare per la prima volta ‘la bandiera’ della mia amata Lazio. Correva l’anno 1996 e da allora sono passati 27 anni e tifo sempre più la Lazio, che oggi, compie 123 anni! Sempre Forza Lazio!!! E auguri alla prima squadra della Capitale. Titolo che nessuno mai ci toglierà!