Manuel Bortuzzo, arriva una grande notizia: fan commossi e orgogliosi

284

Manuel Bortuzzo, arriva una grande notizia: fan commossi e orgogliosi. L’ex nuotatore triestino sogna di andare alle paralimpiadi

Sta diventando il simbolo vivente di chi di fronte alle avversità della vita non solo non si abbatte, ma reagisce e trova straordinarie energie nascoste per continuare a lottare. Tutto questo e anche di più è Manuel Bortuzzo, il 23enne nuotatore triestino che non più tardi di un anno fa è stato tra i maggiori protagonisti della sesta edizione del Grande Fratello Vip.

Bortuzzo premiato
Manuel Bortuzzo – Sportitalia.it

La vicenda personale e sportiva di Bortuzzo è ormai nota a tutti: era il 3 febbraio 2019 quando, a causa di uno scambio di persona, il giovane atleta triestino venne ferito alla colonna vertebrale durante una sparatoria fuori da un locale a Roma, dove si trovava con la fidanzata dell’epoca, perdendo l’uso delle gambe.

Giovane promessa del nuoto italiano, Manuel Bortuzzo si allenava in quel periodo al Centro Federale di Ostia e si stava preparando per affrontare le gare di qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo. Da quella sera è inutile sottolineare come la sua vita sia cambiata per sempre, ma facendo leva su una forza d’animo quasi sovrannaturale e una fibra psicofisica invidiabile, Manuel non si è mai arreso al destino.

Manuel Bortuzzo, il premio fa impazzire i suoi fan: gioia e commozione

Da quella tragica notte, Bortuzzo sempre con il pieno appoggio della famiglia, ha deciso di raccontare la propria storia al maggior numero di persone possibili e per mettersi alla prova si è convinto a prendere parte al reality più seguito della televisione italiana, il Grande Fratello Vip.

All’interno del bunker di Cinecittà, in quattro mesi di forzata convivenza con gli altri concorrenti, Manuel ha stretto un profondo legame d’amicizia con il fuoriclasse della scherma italiana, Aldo Montano. La presenza del campione livornese ha aiutato il giovane nuotatore triestino, che ha tratto nuova linfa da un rapporto così importante.

E’ anche grazie agli stimoli trasmessigli da Montano che Bortuzzo ha deciso di porsi nuovi ambiziosi obiettivi come la partecipazione alle prossime Paralimpiadi in programma a Parigi nel 2024. Nel frattempo, oltre che a curare nel dettaglio la preparazione atletica e gli allenamenti in piscina, Manuel continua a far conoscere, spiegandola nei dettagli, la sua disabilità.

Bortuzzo che premio
Manuel Bortuzzo – Sportitalia.it

Intanto, ha avuto anche il tempo di ricevere un importante riconoscimento. Bortuzzo è stato infatti ospite del Comune di Mazara del Vallo per parlare di sport e disabilità. L’amministrazione comunale ha ricevuto l’ex promessa del nuoto italiano, testimonial dell’evento di solidarietà andato in scena al palazzetto dello Sport per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della disabilità.

Bortuzzo è stato accolto con tutti gli onori dal vice sindaco Vito Billardello che gli ha donato il crest cittadino (il crest è una riproduzione realizzata in ottone, bronzo o comunque metallo, dello stemma araldico di un reparto militare, o di una unità militare) e due pubblicazioni su Mazara del Vallo. Il vice sindaco ha inoltre comunicato l’imminente avvio dei lavori di realizzazione della prima piscina comunale esprimendo l’auspicio che Manuel Bortuzzo possa partecipare all’evento inaugurale.

Accompagnato dai rappresentanti dell’associazione culturale “La Vita è Bella” Bortuzzo ha poi incontrato il presidente del consiglio comunale Vito Gancitano e un gruppo di consiglieri comunali per un ulteriore saluto istituzionale.