Italia stellare: la pallavolo azzurra ha vinto tutto in Europa e nel mondo

109

Difficile trovare altri aggettivi per una stagione come questa che ha visto lo sport italiano dominare la scena, il titolo europeo dell’Italia di pallavolo maschile vale moltissimo

Italia Pallavolo
L’Italia festeggia il suo settimo titolo europeo di Pallavolo (Foto CEV)

L’Italia ha praticamente vinto tutto quello che poteva vincere. La giornata di ieri entra nella storia con il mondiale di Ganna nella prova a cronometro di ciclismo. Ma soprattutto con l’oro della nazionale azzurra di pallavolo.

L’Italia di pallavolo che vince

La partita di Katowice vinta dall’Italia 3-2, due volte in rimonta, su una splendida Slovenia, racconta moltissimo di un progetto che merita di essere spiegato. Proprio come la nazionale femminile, reduce dalla delusione delle Olimpiadi di Tokyo, anche la squadra maschile era stata costretta a ricominciare tutto da capo. Un nuovo CT, Fefé De Giorgi, una squadra giovanissima con otto giocatori nuovi, quasi tutti esordienti a livello internazionale. Nulla da dimostrare ma molto da esprimere.

Con la forza dei nervi distesi l’Italia affronta le prime partite dopo un breve ritiro e due sole amichevoli. E piano piano comincia a scoprirsi, a trovare equilibri. Il tutto intorno a un ‘veterano’ di 25 anni, Simone Giannelli. La finale vinta con la Slovenia esalta le qualità del palleggiatore, eletto MVP assoluto del torneo, ma anche quella di ragazzi partiti dalla panchina per fare esperienza e improvvisamente protagonisti sul campo.

LEGGI ANCHE > Ciclismo, Mondiale Cronometro: Filippo Ganna vince un oro storico

La pallavolo italiana

La vittoria dell’Italia all’Europeo, un trofeo – il settimo – che torna dopo sedici anni e due finali perdute, fa coppia con quello delle Azzurre, vittoriose sulla Serbia a Belgrado in una impresa grandiosa e indimenticabile. Ma anche con il successo della Imoco Conegliano in Champions League, trofeo solo sfiorato da Trentino che ha perso in finale con i polacchi dello Zaksa. Non era mai successo che l’Italia vincesse entrambi gli Europei, maschile e femminile. E forse poteva accadere solo in una stagione straordinaria come questa.

La cerimonia di prenotazione dell’Italia