Inter, problemi per Inzaghi: un big a rischio per la sfida alla Juve

255

L’Inter è pronta ad affrontare la Juve nel big match di domani, ma nell’allenamento di ieri Inzaghi ha dovuto fare i conti con un problema

Simone Inzaghi
Getty Images

E’ quasi tutto pronto per il big match della nona giornata di Serie A che vedrà di fronte Inter e Juventus nel posticipo domenicale. A San Siro va in scena il derby d’Italia ed in questi giorni, come da tradizione, gli ex protagonisti fanno la fila a colpi di dichiarazioni, pronostici e racconti di una delle sfide più sentite nel nostro paese.

Ciò che più conta, alla fine, sarà il campo. Simone Inzaghi, dopo la vittoria in Champions League contro lo Sheriff, sta ragionando su quella che sarà la formazione titolare da opporre all’undici di Allegri.

L’ex tecnico della Lazio, stavolta, potrà contare quasi su tutta la rosa a disposizione e per 9/11 la squadra sembra fatta. Restano da sciogliere solo due ballottaggi, mentre in attacco giocheranno sicuramente Dzeko e Lautaro nonostante negli ultimi giorni fosse in salita la candidatura di Correa.

LEGGI ANCHE: Inter-Juventus, un big torna a disposizione: Allegri al settimo cielo

Inter, problemi per Correa: a rischio la convocazione per la Juve

Correa
Getty Images

L’argentino continua infatti ad avere qualche problema fisico e a non trovare continuità di prestazioni. Dopo il bellissimo esordio condito da una doppietta, El Tucu tanto voluto da Inzaghi sul mercato non ha più inciso.

Colpa dei tanti infortuni e anche dei continui viaggi in Nazionale che gli hanno impedito di trovare l’adeguata forma fisica. Contro la Juventus avrebbe sicuramente giocato, se non dal primo minuto almeno subentrando dalla panchina, ma nell’allenamento di ieri l’argentino si è fermato di nuovo.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, duello con l’Inter per la nuova stella: le cifre

La sua convocazione al momento è in dubbio a causa del riacutizzarsi del problema muscolare patito in Nazionale. Detto che in attacco ci saranno Dzeko e Lautaro, resta vivo il ballottaggio a tre per la terza maglia a centrocampo tra Calhanoglu, Vidal e Vecino, mentre sull’out di sinistra difficilmente Inzaghi rinuncerà a Perisic.