Coppa Italia e Supercoppa, che novità! Si parte a dicembre

102

Una grande novità per Coppa Italia e Supercoppa è stata annunciata qualche ora fa: cambia il nome di entrambe le competizioni

Coppa Italia
Lapresse

Tra pochi giorni la Coppa Italia 2021/2022 entrerà nel vivo con i sedicesimi di finale della competizione che porteranno poi all’ingresso dei top team a partire da gennaio. Il secondo trofeo nazionale da anni era associato, così come la Serie A, al marchio TIM che ne era diventato main sponsor.

Ora però tutto questo è destinato a cambiare in corsa. Secondo quanto comunicato dalla Lega Calcio, infatti, la competizione sarà sponsorizzata a partire da dicembre dal gruppo Trenitalia e di conseguenza il trofeo si chiamerà “Coppa Italia Trenitalia”. Il cambiamento avverrà appunto dai sedicesimi di finale della coppa nazionale ma riguarderà anche la Supercoppa tra Inter e Juventus, che diventerà appunto “Supercoppa Trenitalia”.

LEGGI ANCHE: Osimhen, è già a Napoli con ottimismo: la nuova prognosi

Coppa Italia e Supercoppa cambiano nome: l’iniziativa di Trenitalia

Trenitalia
Lapresse

“Siamo molto felici di dare il ‘benvenuto a bordo’, tra i partner ufficiali di Lega Serie A, a Trenitalia, la grande azienda italiana della mobilità capace di far viaggiare, in sicurezza e in maniera puntuale ed efficace, milioni di italiani”, ha dichiarato l’amministratore delegato della Lega Serie A Luigi De Siervo che ha spiegato che questa nuova partnership contribuirà a far crescere la seconda competizione nazionale.

La Coppa, infatti, continua a cercare una sua dimensione ed ogni anno vengono rivoluzionati i format per permettergli di guadagnare appeal tra tifosi e sponsor. Trenitalia offrirà promozioni e vantaggi a tutti i tifosi di calcio, come raccontato dall’ad Luigi Corradi:

LEGGI ANCHE: Juventus, che mazzata per Allegri: un titolarissimo fuori due mesi

“Siamo particolarmente soddisfatti di questa partnership erché ci avviciniamo a tante persone appassionate di calcio per raccontare l’impegno di Trenitalia e Frecciarossa per un’autentica mobilità sostenibile e integrata”.