F1, colpaccio di mercato: l’ex Ferrari cambia scuderia

138

Le scuderie di F1 già pensano al 2022: la Aston Martin ha piazzato un importante colpo di mercato ingaggiando l’ex Ferrari e Mercedes

Lawrence Stroll
Lapresse

Mancano ancora due gare al termine di questo emozionante mondiale di Formula 1 che, a differenza delle precedenti stagioni, non ha avuto un vero e proprio dominatore ma ha vissuto sul duello tra Lewis Hamilton e Max Verstappen.

Con queste premesse, il 2022 è ancora più atteso da tifosi ed addetti ai lavori visto che con il cambio di regolamento ci sarà grandissima incertezza e nella sfida tra Red Bull e Mercedes sicuramente si inseriranno altri team, in primis la Ferrari.

Tra le scuderie che più hanno investito negli ultimi anni c’è sicuramente l‘Aston Martin. Lawrence Stroll è un imprenditore ambizioso e, proprio in questo senso, ha deciso di rinforzare il suo team ingaggiando due collaboratori di altissimo livello. Il primo, Dan Fallows dalla Red Bull, era già ufficiale ed assumerà l’incarico di direttore tecnico. Il secondo è stato ufficializzato poche ore fa e proviene direttamente dalla Mercedes.

LEGGI ANCHE: Duello Hamilton-Verstappen, interviene Masi: la decisione della F1

Aston Martin, ingaggiato dalla Mercedes l’ex Ferrari Eric Blandin: curerà l’aerodinamica

Aston Martin
Lapresse

Il tecnico in questione è Eric Blandin, capo dell’aerodinamica della Mercedes ed ex Ferrari. Un portavoce della Aston Martin ha di fatto reso ufficiale l’ingaggio del collaboratore:

“Possiamo confermare che Eric Blandin inizierà a lavorare per il team Aston Martin Cognizant Formula 1 il prossimo anno – ha dichiarato alla testata The-Race.com – non è ancora stata stabilita la data di inizio della sua avventura con noi, ma la transizione dalla Mercedes sarà amichevole”.

LEGGI ANCHE: Hamilton, il giudizio di un ex campione sulla lotta con Verstappen: chi è favorito

Eric Blandin era diventato capo aerodinamico della Mercedes nel 2017 dopo esperienze in Jaguar, Red Bull e Ferrari. A Maranello era stato team leader del settore aerodinamico dal gennaio del 2010 all’aprile del 2011. Con tutta probabilità Blandin entrerà a far parte della Aston Martin a partire dalla fine del 2022. I rapporti tra Stroll e la Mercedes sono solidi e questo ha di fatto agevolato la trattativa.