Valentino Rossi, ennesimo super omaggio: i tifosi restano a bocca aperta

436

Valentino Rossi, ennesimo super omaggio: i tifosi restano a bocca aperta. L’ex fuoriclasse di Tavullia continua a raccogliere consensi e applausi

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Ansa Foto)

Non correrà più nel mondiale di MotoGP, ma la sua visibilità non accenna a diminuire. Anzi, sembra in corso una sorta di processo di mitizzazione (peraltro ampiamente legittimo e giustificato) che lo manterrà in pianta stabile sotto la luce accecante dei riflettori. Perchè Valentino Rossi resterà per sempre come un convitato di pietra alla grande kermesse del Motomondiale. E tutti i piloti di maggior talento dovranno inevitabilmente gestire il confronto con il nove volte campione del mondo. A cominciare dal fresco vincitore del titolo piloti, il francese Fabio Quartararo e dai suoi più accreditati avversari, su tutti il nostro portacolori Francesco ‘Pecco’ Bagnaia.

LEGGI ANCHE>>>Valentino Rossi, arriva l’omaggio più bello: “Ho imparato il suo segreto”

LEGGI ANCHE>>>Valentino Rossi e la Ducati: Domenicali fa retromarcia

E così, in vista della prossima stagione, per rendere ulteriore omaggio al fuoriclasse che ha trasformato la MotoGp in uno sport popolare e seguito da milioni di spettatori, la Dorna, importante società spagnola di marketing e management sportivo che gestisce il settore commerciale del motomondiale a partire dal 1992, starebbe pensando di istituire un nuovo trofeo che porti il nome di Valentino Rossi da assegnare ai piloti migliori della classe regina. Un’idea che ha già incontrato l’approvazione degli organizzatori della MotoGp ma di cui vanno ancora ben definiti obiettivi e caratteristiche. L’unica certezza è che prima o poi verrà istituito un ‘Trofeo Valentino Rossi‘.

LEGGI ANCHE>>>Valentino Rossi, che schiaffo dall’ex manager: “Abbiamo sbagliato”

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Ansa Foto)

Valentino Rossi, la Dorna pensa all’istituzione di un trofeo che porti il suo nome: le ipotesi in ballo

Per ora circolano alcune indiscrezioni. Si vocifera di un riconoscimento ai piloti con più giri veloci in gara al termine del mondiale di MotoGP, oppure un premio ad hoc per i centauri che sono stati capaci di compiere il maggior numero di sorpassi, una specialità in cui Valentino Rossi è sempre stato un maestro. Si è anche ipotizzato di far coincidere il tutto con il ‘Rider of the day’, cioè il premio assegnato dal pubblico che potrebbe essere identificato con il numero 46. L’unica certezza è che il Motomondiale continuerà a disputarsi nel nome del fuoriclasse di Tavullia.