Lazio-Empoli 3-3, Highlights, Voti, Tabellino: aggrappati a Milinkovic Savic

247

L’Empoli gioca una splendida gara all’Olimpico e strappa un pareggio importante al termine di una gara equilibrata e dopo un finale infuocato

Lazio Empoli Milinkovic Savic
Milinkovic Savic, decisivo con un gol nel finale (AP-LaPresse)

Succede davvero di tutto tra Lazio ed Empoli soprattutto nel finale con la Lazio che prima rischia di perdere e poi va addirittura vicino a una clamorosa vittoria. Uno splendido 3-3 tra un Empoli splendidamente diretto e una Lazio che non si arrende, soprattutto per merito di un gigantesco Milinkovic-Savic.

Lazio – Empoli

Partita estremamente vivace soprattutto per merito dell’Empoli che parte fortissimo: al 4’ l’arbitro penalizza un contatto tra Strakosha e Di Francesco e decreta il rigore che porta in vantaggio i toscani firmato da Bajrami. Dopo quattro minuti raddoppio di Zurkowski che sfrutta un rimpallo e una rapida azione sulla destra dell’Empoli. La Lazio fatica a trovare gli equilibri necessari ma ha il merito di trovare subito il gol che rimette il risultato in bilico, è Immobile a girare splendidamente di testa su un cross di Milinkovic-Savic. Non una partita facile per la Lazio che soffre e rischia troppo in difesa: e non si può illudere nemmeno dopo la traversa colta da Felipe Anderson.

Un buon Empoli, che tuttavia cala nella ripresa anche perché è difficile pensare di viaggiare a un ritmo del genere per tutta la gara. Il pareggio di Milinkovic-Savic, sostanzialmente giusto, arriva a un quarto d’ora dal termine con una splendida conclusione radente su invito di Felipe Anderson.

Il rutilante finale è una delle cose più divertenti di questa stagione: l’Empoli torna in vantaggio, tunnel di Marchizza a Luiz Felipe e assist sontuoso per Di Francesco che non sbaglia. Poi succede di tutto: Patric pareggia, ma il gol viene annullato dal VAR per un controllo irregolare con la mano, poi la Lazio sbaglia un rigore che Immobile si procura e sbaglia (parata di Vicario). La Lazio tira un sospiro di sollievo aggrappandosi all’incontenibile forza agonistica di Milinkovic Savic che al quarto di recupero insacca di testa un gol importantissimo.

Un punto comunque guadagnato per la Lazio che ha rischiato seriamente di perdere da un Empoli davvero eccellente e molto ben guidato da Andreazzoli.

LEGGI ANCHE > Bologna-Inter: giocano solo i nerazzurri, retroscena, ricorsi e polemiche

LEGGI ANCHE > Sampdoria-Cagliari 1-2, Highlights, Voti, Tabellino: vittoria pesantissima

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI LAZIO – EMPOLI

Lazio Empoli Sarri
Maurizio Sarri rischia grosso contro la sua ex squadra (AP-LaPresse)

Il tabellino

LAZIO – EMPOLI 3-3
4’ Bajrami su rigore, 8’ Zurkowski, 14′ Immobile, 66′ Milinkovic, 73′ Di Francesco, 93′ Milinkovic-Savic
LAZIO (4-3-3): Strakosha 5.5, Hysaj 5 (89′ Lazzari), Luiz Felipe 5, Acerbi 6 (24′ Patric 5.5), Marusic 5; Milinkovic-Savic 8, Cataldi 5.5 (59′ Leiva 5.5), Luis Alberto 6; Pedro 5.5 (59′ Zaccagni 6.5), Immobile 5.5, Felipe Anderson 6.5.
EMPOLI (4-3-1-2): Vicario 7-6; Stojanovic 6.5, Ismajli 5.5, Luperto 5.5, Parisi 6 (33′ Marchizza 7); Henderson 6, S. Ricci 6 (73′ Viti 5.5), Zurkowski 6.5 (46′ Bandinelli 5.5); Bajrami 7 (62′ Stulac 6); La Mantia 5.5 (73′ Pinamonti 6), Di Francesco 7.
Ammoniti: Parisi, Luiz Felipe, Marchizza, Pedro, Marusic, Luis Alberto, Luperto, Bandinelli