Calciomercato Juventus, che rivoluzione! Allegri dà il via libera

446

Calciomercato Juventus, che rivoluzione! Allegri dà il via libera. Il tecnico livornese dice sì al nuovo progetto della dirigenza bianconera

Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa Foto)

Con il pareggio ottenuto all’Allianz Arena nel big match contro il Napoli la Juventus ha visto frenare, almeno in parte, la sua rincorsa al quarto posto che vale la qualificazione alla prossima Champions League. Un risultato, l’1-1 contro gli azzurri, che all’interno dello staff bianconero è stato considerato un mezzo passo falso. L’unica nota realmente positiva il rientro di Federico Chiesa, autore del gol del pareggio juventino e di una prestazione scintillante per almeno un’ora. Ma in casa bianconera, a prescindere dal piazzamento finale in questo campionato, società e dirigenti sono già concentrati sulla costruzione della squadra che verrà.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, clamorosa retromarcia: Allegri va su tutte le furie

LEGGI ANCHE>>>Juventus, futuro De Ligt: Allegri risponde a Raiola

Dal presidente Andrea Agnelli, passando per l’amministratore delegato Arrivabene, fino al direttore sportivo Federico Cherubini e al vicepresidente Pavel Nedved, sono tutti concordi su un punto: la rosa Juventus in vista della prossima stagione ha bisogno di un significativo restyiling. Quello che attende gli uomini mercato bianconeri sarà dunque un mercato particolarmente vivace e ricco di operazioni sia in entrata che in uscita. Un progetto nuovo che sarà gestito e portato avanti dall’unico vero punto fermo della società: Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese ha accettato l’estate scorsa di tornare sulla panchina della Vecchia Signora abbracciando in pieno i programmi futuri della società.

LEGGI ANCHE>>>Juventus-Napoli 1-1, Highlights, Voti, Tabellino: big match in equilibrio

Botman
Sven Botman (Ansa Foto)

Calciomercato Juventus, quattro grandi colpi per Allegri: De Ligt sarà il top player sacrificato per fare cassa

In vista della prossima estate, saranno in molti a sfilarsi di dosso la maglia bianconera: in primis gli esuberi di lusso come Rabiot, Ramsey, Alex Sandro, Arthur e Kulusevski dai quali la Juventus conta di risparmiare non meno di 60 milioni di euro. Sarà poi necessario sacrificare un big e in tal senso gli indizi portano tutti a Matthijs De Ligt: il ventiduenne difensore olandese potrebbe partire garantendo un incasso non inferiore ai 60/65 milioni di euro.

A quel punto la Juventus punterà a rinforzare la rosa con almeno quattro colpi importanti: un difensore centrale, un esterno mancino, un centrocampista e un grande centravanti. Gli obiettivi sono tutti di grande qualità: l’olandes del Lille, Botman, già seguito dal Milan, Robin Gosens dell’Atalanta, uno tra Zakaria e Pogba in mezzo e il sogno Vlahovic in attacco.