Lewis Hamilton, futuro in bilico: l’annuncio è di quelli clamorosi

232

Lewis Hamilton ancora in silenzio, c’è chi teme l’addio del pilota Mercedes. Alain Prost ha un consiglio da dare al 7 volte campione

Lewis Hamilton
Ansa Photo

Il finale del mondiale della Formula 1 non è proprio andato giù a Lewis Hamilton. Da quel momento in poi il sette volte campione del mondo non ha più rilasciato dichiarazioni, non ha partecipato a cerimonie pubbliche e soprattutto ha smesso di comunicare con i suoi fan sui social.

Segnali che non lasciano tranquilla la Mercedes e soprattutto i tifosi del britannico che temono che, con il passare dei giorni, Lewis si stia convincendo sempre di più ad un clamoroso addio. Così, se l’anno scorso l’attenzione era rivolta al suo rinnovo contrattuale con il team anglo-tedesco, anche quest’anno la telenovela è servita.

Sul tema è voluto entrare a gamba tesa anche un altro personaggio del mondo della Formula 1 che di certo sa cosa significa un duello acceso in pista. Stiamo parlando di Alain Prost che, nella sua ultima intervista, ha voluto dare un consiglio a Hamilton.

LEGGI ANCHE: Formula 1, il clamoroso retroscena di Bottas: “Potevo firmare per loro”

Alain Prost sul futuro di Lewis Hamilton: “Triste se decidesse di ritirarsi”

Prost
Ansa Photo

L’indimenticato fuoriclasse francese, nella sua chiacchierata con GPBlog.com, ha provato ad immedesimarsi con il pilota Mercedes ma anche così le sue idee sul futuro di Lewis sono apparse confuse:

“È difficile mettersi nei panni di Hamilton. Sicuramente ha tanti motivi per fermarsi, ma anche tanti per proseguire. Diciamo che è 50 e 50″.

Se Prost fosse Hamilton, però, non avrebbe dubbi e nonostante il brutto colpo subito ad Abu Dhabi continuerebbe ad inseguire il titolo numero 8:

LEGGI ANCHE: Max Verstappen, le sorprendenti dichiarazioni dell’ex campione: fan stupiti

“Ha preso davvero un duro colpo, ma sarebbe triste per la F1 se decidesse di ritirarsi. Voglio pensare che decida di inseguire l’ottavo titolo e di correre con questo nuovo regolamento, dove potrebbero esserci più piloti in lizza per il titolo. E’ una sfida che uno come Lewis dovrebbe affrontare”.