Ferrari-Todt, novità clamorosa: i tifosi sono spiazzati

239

Ferrari-Todt, novità clamorosa: i tifosi sono spiazzati. Il Cavallino Rampante ha da poco ridefinito i ruoli all’interno del suo organigramma

Jean Todt
Jean Todt (Foto: LaPresse)

Proprio all’inizio di questa settimana la Ferrari ha ridefinito i propri ruoli interni, con il nuovo organigramma voluto dall’amministratore delegato Benedetto Vigna. Per quanto riguarda la gestione sportiva è stato confermato alla guida del progetto per un altro anno Mattia Binotto. Nessuna menzione invece per Jean Todt. Molti avrebbero scommesso in un annuncio proprio in occasione del rimpasto orchestrato a Maranello, con un ruolo da super consulente. Dopo aver lasciato la guida della FIA a Mohammed Bin Sulayem, il manager francese sembrava davvero vicino ad un ritorno al futuro con la Rossa. Le chiacchierate con il presidente John Elkann sono fatti reali, così come la sua completa disponibilità ad abbracciare un nuovo progetto, ma per ora non se n’è fatto nulla.

“Farò qualcosa di nuovo“, aveva dichiarato Todt in occasione di un’intervista durante il week end del GP di Jeddah. Tutti avevano associato questo al ruolo in Ferrari. Una figura di assistenza sia per la gestione sportiva che per il lavoro sulle auto stradali.

Ferrari-Todt, novità clamorosa: salta per ora il ritorno a Maranello

Ferrari-Todt
Ferrari e Todt al momento più lontani (Foto: LaPResse)

Secondo quanto riportato nel blog del giornalista inglese Joe Saward, solitamente molto informato, Todt è stato davvero ad un passo dal tornare in Ferrari, ma ora si occuperà di altro.

LEGGI ANCHE >>> Verstappen, il paragone di Horner esalta i tifosi: “Guida proprio come lui!”

Una fonte interna al Cavallino mi ha messo in guardia dal definire sicuro l’approdo di Jean Todt in Ferrari. Lo era prima di Natale, ma la situazione è cambiata. Non è detto che ci possa essere un ulteriore ribaltone, ma molto probabilmente questa trattativa non andrà in porto”.

LEGGI ANCHE >>> Valentino Rossi commuove tutti: il gesto non passerà inosservato

Le connessioni tra l’ex presidente della Federazione e Maranello sono sempre molteplici, basti considerare che il figlio Nicolas è il manager di Charles Leclerc. L’accordo con il monegasco è ancora lungo, fino al 2024 e si sta discutendo anche di un possibile rinnovo, come per Sainz. Se in questo lungo progetto rientrerà anche Todt senior al momento non è dato saperlo. I tifosi sperano in un ripensamento. Manca terribilmente una figura come la sua.