Milan, ennesimo infortunio: starà fuori un mese

94

Il Milan si è qualificato ai quarti di finale di Coppa Italia. La vittoria contro il Genoa è stata però macchiata dall’ennesimo infortunio

Missione compiuta per il Milan al debutto in Coppa Italia. Con il 3-1 rifilato al Genoa dopo i tempi supplementari, i rossoneri si sono qualificati per la tredicesima volta consecutiva ai quarti di finale della competizione dove attendono la vincitrice del confronto tra Lazio e Udinese, in programma la prossima settimana.

Milan
Milan (Getty Images)

Una vittoria più faticosa del previsto quella dei rossoneri, trascinati da un super Leao. Entrato nella ripresa, il portoghese ha realizzato il gol del 2-1 e altre giocate che hanno minato la tenuta delle retroguardia genoana.

Si era messa male per il Milan. In avvio di primo tempo, il gol di Ostigard ha portato in vantaggio il Genoa e preceduto, di qualche minuto, l’infortunio di Fikayo Tomori. Al rientro dopo la guarigione dal Covid, il difensore rossonero si è accasciato a terra dopo uno scatto e ha chiesto subito i soccorsi. Rientrato in campo, Tomori ha alzato definitivamente bandiera bianca ed è uscito zoppicante .

LEGGI ANCHEMilan, possibili due cessioni: potrebbero restare in Serie A

Milan, preoccupazione per Tomori

Dalle immagini in diretta, pare che l’infortunio di Tomori non sia di natura muscolare. Il difensore è infatti uscito toccandosi il ginocchio, particolare quest’ultimo che ha fatto preoccupare e non poco Pioli e lo staff medico.

Preoccupazioni fondate. Stando alle indiscrezioni rilanciate dal Corriere della Sera, Tomori ha riportato una lesione del menisco tale da rendere necessario l’intervento chirirugico cui il giocatore si sottoporrà in giornata. In attesa del comunicato ufficiale del Milan, i tempi di recupero sarebbero stimati in circa 4 settimane. Tomori, pertanto, salterà sicuramente i prossimi tre impegni di campionato contro Spezia, Juventus e Inter, quest’ultimo previsto il 6 febbraio dopo la pausa della Serie A prevista nell’ultimo weekend di gennaio.

Milan Inter Tomori
Tomori  (AP La Presse)

Lo stop di Tomori costringerà il Milan ad accelerare sul mercato per l’acquisto di un difensore. Svanito Botman blindato dal Lille, il principale obiettivo per i rossoneri è diventato Bailly del Manchester United, per il quale i Red Devils hanno aperto al prestito. Interessa anche Diallo del PSG. Qualora Tomori dovesse fermarsi a lungo, Gabbia dovrebbe restare in rossonero. Per il centrale erano arrivate proposte di cessione in prestito da Sampdoria e Cagliari.