Australian Open, Sinner da urlo: schianta De Minaur e vola ai quarti

1089

Australian Open, Sinner da urlo: schianta De Minaur e vola ai quarti. Prestazione superlativa del ventenne talento altoatesino contro l’idolo di casa. Il tennis italiano torna a fare la voce grossa

Il tennis italiano torna a fare la voce grossa. Dopo oltre quarant’anni, un torneo del Grande Slam torna ad avere due nostri portacolori nei quarti di finale. Gli Australian Open in corso a Melbourne si tingono d’azzurro grazie a Matteo Berrettini e a uno straordinario, per certi versi sorprendente, Jannik Sinner. Il ventenne altoatesino, nella sfida valida per gli ottavi di finale, ha superato in soli tre set l’idolo di casa Alex De Minaur.

Sinner
Jannik Sinner (Ansa Foto)

Era dal lontano 1973 che due tennisti italiani non si qualificavano contemporaneamente ai quarti di un torneo del Grande Slam: in quella primavera di 49 anni fa, Adriano Panatta e Corrado Barazzutti entrarono tra i migliori otto degli Internazionali di Francia al Roland Garros. E così, dopo Matteo Berrettini, anche Jannik Sinner ha conquistato l’ingresso ai quarti di questa edizione degli Australian Open. In due ore e trentacinque minuti il ventenne talento di San Candido ha spazzato via un osso duro come l’australiano De Minaur con il punteggio di 7-6 6-3 6-4. L’equilibrio è durato solo nella prima partita conclusasi al tie break: nel secondo e terzo set è andato in scena un monologo dell’azzurro che ha concesso le briciole al suo avversario.

Australian Open, Sinner già pensa ai quarti di finale: “Sarà dura sia contro Fritz che contro Tsitsipas”

Tsitsipas
Stefanos Tsitsipas (Ansa Foto)

Per Sinner si tratta del secondo quarto di finale conquistato in un torneo dello Slam: nella precedente occasione fu battuto nettamente da Rafa Nadal al Roland Garros del 2020. Il prossimo avversario uscirà dal confronto tra il ventiquattrenne americano Taylor Fritz e il talento greco Stefanos Tsitsipas, con quest’ultimo grande favorito. E commentando la sfida contro De Minaur, il nostro giovane campione ha già anticipato i temi del match che potrebbe spalancargli le porte di una storica semifinale.

LEGGI ANCHE>>>Australian Open: Berrettini contro un veterano ai quarti, il prossimo match

LEGGI ANCHE>>>Australian Open 2022, Sinner agli Ottavi: Daniel battuto in 4 set

Intervistato dall’ex campione americano Jim Courier, Sinner si è proiettato sul prossimo match: “Rispetto al Roland Garros contro Rafael Nadal, ho avuto modo di maturare soprattutto lo scorso anno giocando tanti match. Ho vissuto tante nuove esperienze e credo di essere maturato molto come giocatore e persona. Ho affrontato sia Fritz che Tsitsipas per cui sarà una sfida speciale: conosco entrambi e sarà davvero molto dura. Ce la metterò tutta, sto bene e vedremo cosa succederà“.