Mattia Binotto carica i tifosi Ferrari, l’annuncio cambia il futuro del team

494

Mattia Binotto carica i tifosi Ferrari, l’annuncio cambia il futuro del team a tre settimane dalla presentazione della nuova vettura

Mai come quest’anno l’inverno della Formula 1 è stato lungo e denso di attese. Perché i ricordi di quello che ha lascato la passata stagione sono ancora vivi, ma siamo di fronte ad un cambiamento epocale, anche in Ferrari.

Mattia Binotto (ANSA)

A Maranello in realtà non è cambiato nulla nello staff ma la monoposto per seguire le nuove regole è stata rivoltata come un calzino e tutti aspettano due date. Il 17 febbraio, quando il Cavallino toglierà i veli sulle vetture di Leclerc e Sainz, ma soprattutto il 23 febbraio quando al Montmelò scatteranno i primi test invernali per tutti.

Mattia Binotto ha seguito passo dopo passo il parto della nuova Ferrari e intervistato dal sito ufficiale della Formula 1 svela quali possono essere i punti di forza. “Abbiamo un nuovo simulatore ma in realtà non è l’unico miglioramento, solo la punta dell’iceberg. In termini di aerodinamica, galleria del vento, calcoli nella progettazione e gestione degli pneumatici, è stato fatto molto”.

Mattia Binotto carica i tifosi Ferrari, motore e carburante possono fare la differenza

Il team principal Ferrari ha la stessa attesa dei tifosi, anche se in realtà lui ha qualche risposta in più ed è convinto che rispetto alle ultime due stagioni Maranello sia più avanti. A Barcellona arriveranno risposte importanti e quel che più conta, il team potrà capire subito il comportamento dell’auto correggendo quello che non funziona in tempi brevi rispetto al passato.

Binotto ha spiegato che la parte ibrida del motore sarà la stessa già introdotta nella passata stagione a partire dal GP di Russia a Sochi, ma la vera potrà arrivare dalla benzina. “Abbiamo un nuovo carburante, che è al 10% etanolo e ha cambiato molto la combustione. Basta solo considerare che con il carburante diverso, chiunque sia il fornitore, i team stanno perdendo più o meno 20 cavalli. Il che significa che in qualche modo la combustione stessa è piuttosto cambiata”.

Ferrari, Sainz e Leclerc (ANSA)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Michael Schumacher, arriva una splendida notizia: annuncio della figlia Gina

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Qui dentro molte cose sono false”: l’ex campione attacca la Formula 1

Premesse molto interessanti, da verificare direttamente sulla pista spagnola prima e poi di nuovo in Bahrain che ospiterà il via della prossima stagione della Formula 1. E i tifosi in rosso tornano a rialzare la testa.