Pallavolo femminile, Imoco Conegliano campione: Monza si arrende

206

In gara #4, di fronte a un’Arena di Monza stracolma e piena di entusiasmo, l’Imoco Conegliano si conferma la squadra italiana di pallavolo femminile per eccellenza

Due grandi squadre. Da una parte Monza, che può crescere ancora pur avendo fatto moltissimo. Dall’altro Imoco Conegliano, che resta la squadra da battere per individualità, esperienza e capacità di girare a proprio favore le fasi decisive di un incontro nel quale Monza doveva essere assolutamente perfetta.

IMoco Conegliano Pallavolo
Quinto titolo per la Imoco Conegliano, il quarto consecutivo (Imoco Conegliano)

E Vero Volley Monza, per quanto brillante, perfetta non è stata. Conegliano festeggia così il suo quarto titolo di pallavolo femminile in cinque anni (il quinto era stato cancellato per via della pandemia) confermandosi una volta di più la squadra da battere.

Pallavolo, Imoco di nuovo campione

A Monza l’onore delle armi, il riconoscimento di essere ormai una seconda forza del campionato alla pari di Novara e il merito di avere sempre dato il massimo vendendo carissima la pelle. Ma di fronte alla prepotenza con cui l’Imoco Conegliano mette a terra i palloni decisivi del quinto set c’è poco da dire. Il tutto in una finale nel corso della quale è successo davvero di tutto.

La partita

Imoco due volte in vantaggio, a cominciare da un primo set che le venete fanno proprio soprattutto grazie a De Krujf ed Egonu. Il secondo set è roba da annali. Imoco si porta avanti sul 13-21, e tutta sembra finito. Con un break di dieci punti di fila – una cosa mai vista – Vero Volley rimonta chiudendo portano a casa un set che sembrava ormai perso senza rimedio.

Monza tuttavia non riesce a vivere delli stesso entusiasmo nel terzo set quando le Pantere si riportano avanti con un gap di quattro-cinque match che riescono a mantenere. Trascinata dal suo pubblico Monza si rifà sotto nel quarto set rispondendo a tono all’Imoco e alzando il muro con un nuovo sorpasso in extremis che esalta l’Arena grazie alle prodezze di Van Hecke.

Quando tutta l’inerzia del match sembra di nuovo dalla parte di Vero Volley, l’Imoco dimostra che cosa significa essere una squadra vincente. Niente braccino: mano pesantissima di Egonu, con Folie efficacissima al centro. Egonu cresce punto dopo punto fino a diventare incontenibile consentendo a Imoco Conegliano di vincere in modo (quasi) agevole con ampio margine. Quinto titolo di pallavolo femminile per Conegliano, il quarto consecutivo. Il tutto dopo tre vittorie due delle quali in trasferta su un campo difficilissimo.

IMoco Conegliano Pallavolo
(Imoco Conegliano)

Il tabellino

Vero Volley Monza-Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano 2-3 (20-25, 25-23, 21-25, 25-21, 8-15)
Vero Volley Monza: Lazovic, Stysiak 7, Boldini 1, Gennari A. 9, Van Hecke 15, Orro 3, Parrocchiale (L), Danesi 10, Rettke 2, Larson 16, Davyskiba 5, Candi 3, Moretto ne, Negretti (L) ne. All. Gaspari.
Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano: Caravello, Plummer 16, Courtney, De Kruijf 10, Folie 9, Omoruyi ne, De Gennaro (L), Vuchkova ne, Frosini ne, Gennari, Wolosz 2, Sylla 10, Egonu 37, Visentin (L). All. Santarelli.

Il punto scudetto della Imoco