Ferrari, Leclerc lancia l’allarme: non è tutto ora quello che luccica a Barcellona

349

Ferrari, Leclerc lancia l’allarme: non è tutto ora quello che luccica a Barcellona. La Rossa è più in difficoltà di quanto non sembri

Il primo tempo in entrambe le sessioni di Prove Libere per il monegasco non può cancellare le enormi difficoltà sul passo gara. Con temperature che rimarranno alte per tutto il week end diventa davvero dura puntare alla vittoria.

Leclerc
Charles Leclerc (AnsaFoto)

Una Ferrari dai due volti quella che si è presentata a Barcellona per questo sesto appuntamento del Mondiale di Formula 1 2022. I vari aggiornamenti introdotti sulla F1-75 sembrano aver funzionato nel modo corretto, visto che sia Leclerc che Sainz hanno potuto guidare senza il fastidioso porpoising sul rettilineo e tornando a sfoggiare velocità di punta all’altezza della Red Bull. L’ala posteriore ad alto carico e il nuovo fondo hanno esaltato il comportamento della Rossa anche nell’ultimo settore, quello più lento, dove ci sono almeno due decimi di vantaggio sulla concorrenza. Il #16 ha concluso in testa sia la prima che la seconda sessione di Prove Libere, con un discreto margine su Verstappen. Anche Sainz è apparso sempre a suo agio (secondo e quarto) e in grado di seguire il ritmo del compagno di box. Eppure c’è qualcosa che preoccupa molto i ferraristi e che non fa sembrare tutto oro quello che luccica sotto il sole del Montmelò.

Ferrari, Leclerc lancia l’allarme: “Il nostro passo gara è un problema e non sappiamo perchè”

Ferrari Leclerc
La Ferrari di Leclerc in pista a Barcellona (AnsaFoto)

Il passo gara della vettura di Maranello è stato semplicemente un disastro. Leclerc e Sainz hanno accusato mezzo secondo almeno nei confronti sia della Red Bull che della rediviva Mercedes. Russell, partito abbondantemente dietro, è arrivato a tallonare il monegasco in poco più di dieci giri, recuperando 5 secondi di svantaggio. Come si spiega tutta questa difficoltà? A sentire le parole dei piloti c’è da essere preoccupati, perchè almeno per ora non lo sanno nemmeno loro.

Abbiamo parecchio degrado sulle gomme nella simulazione del Gp e non ho ancora una spiegazione di tutto questoha dichiarato Leclerc appena sceso dalla macchina ai microfoni di Sky Sport -. In condizione da qualifica siamo sempre i più forti ma in layout da gara è stato veramente difficile per noi. Speriamo di trovare molto più passo entro domani. Vogliamo evitare che si verifichi la situazione delle ultime due corse“. Fare la pole insomma non dovrebbe essere un problema ma senza una soluzione adeguata si rischia di rimanere addirittura fuori dal podio.