La classifica degli atleti più pagati al mondo: clamorose sorprese in vetta

247

La classifica degli atleti più pagati al mondo: clamorose sorprese in vetta. I numeri della rivista Forbes sono indicativi del momento

Le gerarchie di un tempo hanno lasciato spazio a profondi ribaltoni, con l’ascesa di personaggi appartenenti a sport considerati una volta minori. I Motori non la fanno più da padrone.

Classifica atleti più pagati
La Classifica degli atleti più pagati secondo Forbes (Foto: Facebook)

Una delle cose che ha sempre affascinato dello sport sono le cifre monstre guadagnate dai più grandi interpreti delle varie discipline. Centinaia di milioni di dollari per un golfista, un giocatore di basket o un pilota sono diventate cifre all’ordine del giorno a partire dagli anni ’80. L’ingresso delle sponsorizzazioni massicce, prima nel mondo americano, e poi nel resto del pianeta, ha reso queste figure quasi mitologiche e con guadagni degni del Pil di un piccolo stato. L’emblema è stato Michael Jordan, inarrivabile dentro il parquet e negli uffici finanziari. Rispetto a quegli anni qualcosa è cambiato e anche la graduatoria dei vari sport coinvolti ha visto dei clamorosi ribaltoni. Ad esempio il calcio era stato sempre al di sotto delle cifre toccate dai piloti di Formula 1. Michael Schumacher ha guadagnato in carriera circa il doppio di Maradona, per fare un paragone. Oggi, secondo i dati resi disponibili da Forbes, ci troviamo di fronte a un quadro differente.

La classifica degli atleti più pagati al mondo: in testa c’è Messi, mentre Hamilton è solo 17°

Hamilton Verstappen
Hamilton e Verstappen (AnsaFoto)

Alcune star internazionali sono diventate delle vere multinazionali, con propri fatturati e con delle vere aziende di marketing alle spalle. Basti pensare alle stelle dell’NBA, come LeBron James, Kevin Durant e Stephen Curry che sono proprietari di importanti società di media, o Serena Williams che fa parte di una venture capital. Per non parlare anche di Tom Brady, protagonista nel campo delle criptovalute e degli NFT. Secondo quanto riferito dalla classifica stilata da Forbes, i 50 atleti più pagati del mondo mettono insieme 2,97 miliardi di dollari (al lordo delle tasse e delle commissioni degli agenti). Nel 2021 c’è stato, nonostante la pandemia, un incremento dell’8% del record fatto segnare appena dodici mesi prima. In vetta, quasi a sorpresa, troviamo un calciatore, Lionel Messi, con 130 milioni di guadagno complessivo. Terzo a 115 milioni c’è Cristiano Ronaldo, mentre in mezzo alle due stelle della pelota si inserisce LeBron James, secondo a 121,2 milioni.

Come anticipato il Motorsport non la fa più da padrone. Per trovare un pilota di Formula 1 bisogna scendere al 17° posto, dove troviamo Lewis Hamilton, forte dei 57 milioni di dollari di stipendio e degli 8 milioni di guadagni extra pista. Verstappen è 27° a 48 milioni, con soli 2 milioni dagli sponsor. Ecco di seguito la Top10 di Forbes:

1. Lionel Messi (calcio) 130 milioni di dollari
2. LeBron James (basket) 121,2 milioni
3. Cristiano Ronaldo (calcio) 115 milioni
4. Neymar (calcio) 95 milioni
5. Stephen Curry (basket) 92,8 milioni
6. Kevin Durant (basket) 92,1 milioni
7. Roger Federer (tennis) 90,7 milioni
8. Canelo Alvarez (boxe) 90 milioni
9. Tom Brady (football) 83,9 milioni
10. Giannis Antetokounmpo (basket) 80,9 milioni