Bollo Auto, novità clamorose in arrivo: gli automobilisti esultano

955

Bollo Auto, novità clamorose in arrivo: gli automobilisti esultano. Un provvedimento significativo consente di non pagare una delle tasse più indigeste per i cittadini

Il Bollo Auto è da sempre una delle tasse più sgradite e indigeste per i cittadini italiani. Oer tutti coloro, ovviamente, che possiedono un’automobile e che ogni anno sono costretti a corrispondere l’imposta sulle immatricolazioni alle regioni. Ora però qualcosa di importante, concreto e significativo per chi è proprietario di una macchina inizia a muoversi.

Va comunque ricordato, come premessa imprescindibile, che esistono già alcune categorie di cittadini che hanno pieno diritto all’esenzione dal Bollo Auto. Tra questi si tratta ad esempio tutti coloro che beneficiano della Legge 104, quella riservata agli invalidi. Anche in caso di un veicolo immatricolato da più di 30 anni scatta l’esenzione totale dal pagamento del Bollo Auto.

Bollo Auto
Bollo Auto (Ansa)

Tutte le altre categorie di cittadini però non godono di alcun tipo di agevolazioni ed ogni anno sono obbligati a versare la cifra da corrispondere per il bollo della propria automobile. Eludere il pagamento di questa imposta non conviene: in qualche circostanza, in caso di mancato versamento della passa per più anni, si corre il rischio che la targa della macchina venga cancellata dal PRA.

Dunque, il bollo va pagato, non esistono scappatoie. Ci sono però delle felici eccezioni in particolare in alcune Regioni e grazie a dterminati incentivi che ora andremo a scoprire.

Bollo Auto, tutte le novità: con le macchine a basso impatto ambientale scatta l’esonero

Bollo auto
Bollo Auto (Ansa)

Per completezza di informazioni, va detto che chi vuole ottenere sconti o addirittura esenzioni dal pagamento del Bollo Auto, può orientarsi verso l’acquisto di auto a basso impatto ambientale. Si fa riferimento soprattutto ad auto elettriche, ibride o a metano. Le due regioni d’Italia che premiano maggiormente i cittadini in possesso di auto elettriche sono Lombardia e Piemonte.

I cittadini lombardi e piemontesi che hanno la buona idea di acquistare veicoli elettrici sono completamente esentati dal pagamento del Bollo Auto. Discorso diverso, ma non troppo, per la Campania: chi compra un’auto ibrida, elettrica o a idrogeno è dispensato dal pagamento del Bollo per ben cinque anni.

Altre regioni come Veneto e Liguria offrono vantaggi molti simili agli automobilisti, con un’esenzione che va dai 3 ai 5 anni.