Champions League, è polemica: il Liverpool è indignato

112

Dopo la finale di Champions League di Parigi tra Liverpool e Real Madrid infuriano le polemiche

Cariche immotivate, famiglie divisi, ragazzini che sono stati divisi dai genitori durante una serie di cariche con lancio di lacrimogeni e il massiccio uso di spray al peperoncino.

Chamions League
Tifosi con il biglietto accalcati davanti ai cancelli sbarrati (AP LaPresse)

La FIFA parla invece di tifosi senza biglietto che premevano ai cancelli nel tentativo di forzarlo. Una ricostruzione che però sarebbe stata smentita dagli stessi steward dello stadio.

Champions League, Klopp chiede chiarezza

A parlare di quanto è accaduto prima della partita lo stesso Jurgen Klopp che in modo molto educato, e senza fare polemiche ha chiesto semplicemente chiarezza. “Quello che è successo merita di essere capito – ha detto il tecnico del Liverpool – mi hanno raccontato di cose davvero brutte che sono accadute fuori dallo stadio. E mi auguro che si faccia chiarezza. Non ne so molto. Ma il tentativo di gettare la colpa sui tifosi del Liverpool mi sembra ingiusto. E non comprovato da fatti concreti”.

Indagine della magistratura e della FIFA

Quello che è successo è davvero poco chiaro. Si parla di tifosi senza biglietto molto aggressivi fuori dallo stadio. Ma quello che si è scoperto è che fuori da St.Denis, fin da due giorni fa, erano in vendita un gran numero di biglietti falsi che non sarebbero stati intercettati né dalla UEFA né dalle forze dell’ordine francese. E all’ingresso dei cancelli si sarebbero verificate code ingenti anche per questo motivo. Il tutto in una città completamente paralizzata dal traffico anche a causa di uno sciopero generale del trasporto pubblico.

Perché contemporaneamente alla finale della Champions League era in corso anche il Roland Garros.

Ci sono state molte critiche sulla logistica e sull’organizzazione della partita. Non il primo per la verità tra le partite organizzate ultimamente dalla UEFA: alla finale dell’Europeo di Wembley come a quella di Conference League di Tirana.

Il bilancio è pesante

Si dice di commissari UEFA che avrebbero bloccato cameramen e fotografi intenti a riprendere momenti di confusione senza alcuna organizzazione logica. Le cariche della polizia, anche su famiglie che erano in coda e con un regolare biglietto, ha scatenato il panico. I fermi sono 68, le persone costrette a cure mediche sono 238. Un bilancio pesantissimo.

Chamions League
Fumogeni fuori dallo stadio, cancelli chiusi (AP LaPresse)

Il Liverpool ha denunciato di donne picchiate, di bambini separati dalle madri e di spray al peperoncino anche su tifosi in attesa e in coda. E ha presentato denuncia alla FIFA e alla magistratura francese per identificare le responsabilità di quanto accaduto. Il tutto a 37 anni dai fatti dell’Heysel del quale ricorre l’anniversario proprio quest’oggi.

Polemiche anche da parte di molti spettatori: che con un biglietto pagato 600 € sono riusciti a entrare allo stadio, dopo che la partita era entrata con 37’ di ritardo, solo nel secondo tempo… Sul campo vittoria del Real Madrid, e 14esima Champions League in bacheca.