“Ci sarò”, Vincenzo Nibali e la risposta che i tifosi attendenvano con ansia

388

“Ci sarò”, Vincenzo Nibali e la risposta che i tifosi attendenvano con ansia. Il 37enne corridore siciliano è reduce dallo splendido 4/o posto ottenuto al Giro d’Italia

Vincenzo Nibali non ha deluso i suoi tantissimi tifosi che continuano a seguirne le imprese con entusiasmo e passione. Sentimenti che nel corso degli anni non sono mai cambiati nei confronti dello Squalo messinese. Due Giri d’Italia e un Tour del France rappresentano le sue vittorie più belle, tre imprese che collocano Nibali nel gotha del ciclismo italiano.

E la carriera del campione siciliano, che ha annunciato il suo ritiro dalle gare a fine 2022, non è ancora finita. Da qui a novembre sono in ballo competizioni importanti, corse a tappe di grandissimo rilievo come Tour de France e Vuelta e soprattutto il mondiale su strada in programma in Australia l’ultima domenica di settembre.

Nibali
Vincenzo Nibali (Ansa)

Qualche giorno fa il nuovo ct della Nazionale, Bennati, aveva espresso l’auspicio di poter contare sulla grande esperienza di Nibali sul circuito australiano che assegnerà il titolo mondiale. Ora lo Squalo risponde all’appello inviatogli dal commissario tecnico.

Penso che la cosa migliore sia parlarne con Bennati dopo che lui sarà tornato dal sopralluogo, per capire che idee ha una volta visto il percorso. In Nazionale finalizzare non è mai semplice ma bisogna essere uno per tutti e tutti per uno, lo spirito che l’Italia ha sempre mostrato. Nelle gare di un giorno non basta avere la giornata perfetta come forma, deve andarti tutto bene”.

Vincenzo Nibali scioglie le riserve: “Il Mondiale è bellissimo”

Nibali
Vincenzo Nibali (Ansa)

Dunque, la presenza di Vincenzo Nibali ai prossimi Mondiali è tutt’altro che improbabile. Ed è lo stesso fuoriclasse messinese a spiegare come e quando prenderà una decisione definitiva: “Sarebbe una bella cosa, che necessariamente andrà valutata più avanti – ha chiarito Nibali riguardo una possibile partecipazione ai prossimi Mondiali in Australia –. I programmi della stagione spesso cambiano in corsa. In inverno per me si parlava della Roubaix e di fare sia giro sia Tour de France“.

Tour a cui però alla fine Vincenzo non prenderà parte: “È confermato che non parteciperò al Tour. Sarò al Tricolori del 26 giugno in Puglia e poi preparerò la Vuelta. Uscendo bene dalla corsa spagnola, si potrebbe pensare a fare una buona prova su strada al Mondiale”.