Juventus, colpo di scena: via un big per 100 milioni di euro

180

Juventus, colpo di scena: via un big per 100 milioni di euro. La strategia individuata dal club bianconero per sbloccare il mercato è ben delineata

La Juventus è pronta a mettere a segno i primi colpi di mercato. Entro i primi di luglio il club bianconero annuncerà l’ingaggio di Paul Pogba, pronto a tornare a Torino a furor di popolo dopo sei stagioni trascorse al Manchester United tra alti e bassi.

L’ingaggio del 29enne centrocampista campione del Mondo del 2018 non sarà ovviamente l’unico: la dirigenza bianconera è infatti al lavoro per regalare a Massimiliano Allegri un innesto di qualità in attacco, un esterno offensivo di spessore.

In pole position c’è il 34enne argentino Angel Di Maria, ad oggi nettamente favorito su Kostic e Berardi. Ma il mercato della Juventus potrebbe prendere una piega completamente diversa in caso si una cessione super, magari quella di Matthijs De Ligt.

De Ligt
Matthijs De Ligt (LaPresse)

Il 23enne difensore olandese, arrivato in bianconero nell’estate del 2019, ha il contratto in scadenza nel 2024 e una trattativa per il rinnovo che ad oggi fatica a decollare. Qualche giorno fa De Ligt ha rilasciato dichiarazioni non proprio concilianti nei confronti della Juventus, parole che non sono state molto gradite dalla dirigenza bianconera.

Ovviamente ciò non vuole dire che il rinnovo di contratto di De Ligt non sia un tema di grande attualità in casa Juventus, ma senza dubbio molto complesso e di non facile soluzione.

Tanto che sia il presidente Andrea Agnelli che il direttore sportivo Cherubini, in caso di maxi offerta da parte di qualche big estera, sarebbero disposti a trattare la cessione del centrale oranje.

De Ligt, la Juventus ha deciso: via per 100 milioni

De Ligt
De Ligt con l’Olanda (LaPresse)

Dunque, la Juventus non considera l’olandese un elemento assolutamente incedibile, tutt’altro. A fronte di una super offerta, magari compresa tra i 90 e i 100 milioni, il centrale acquistato tre anni fa dall’Ajax potrebbe lasciare Torino.

A quel punto, con 100 milioni in più da poter investire sul mercato, la Juventus avrebbe le risorse per soddisfarein toto le richieste di Allegri su altri ruoli considerati fondamentali. Per rimpiazzare De Ligt, il ds Cherubini potrebbe lanciare l’assalto definitivo a Gleison Bremer del Torino.