Dybala alla Roma? La clamorosa rivelazione di Totti spiazza i tifosi

444

Dybala alla Roma? La clamorosa rivelazione di Totti spiazza i tifosi. L’ex capitano giallorosso svela particolari inediti sulla trattativa tra la Joya e il club capitolino

La notizia è ormai di dominio pubblico: Paulo Dybala sta per diventare un nuovo giocatore dell’Inter. Entro la fine di questa settimana la Joya dovrebbe firmare il contratto con il club nerazzurro dopo aver detto addio alla Juventus. Ma fino a qualche giorno fa l’attaccante argentino avrebbe potuto prendere una strada diversa, quella per la Capitale.

Dybala
Paulo Dybala (LaPresse)

Soprattutto nella seconda metà di maggio, le voci e i rumors a proposito di un possibile trasferimento di Paulo Dybala alla Roma erano diventate particolarmente insistenti. Anche dall’Argentina i media nazionali rilanciavano la notizia di presunte offerte recapitate dal club giallorosso agli agenti dell’attaccante argentino.

Ma evidentemente, l’interesse della Roma nei confronti di Dybala si è rivelato molto meno concreto di quanto qualcuno immaginava o sperava. Tanto che l’Inter ha avuto buon gioco qualche giorno fa nel convincere l’ex attaccante bianconero a sposare il progetto nerazzurro per la prossima stagione.

C’è però chi non si è rassegnato all’idea di lasciar andare altrove un talento del calibro di Dybala. Stiamo parlando soprattutto di Francesco Totti: l’ex capitano giallorosso, pur non lavorando peril club capitolino, ha speso più di una parola per convincere la Joya a vestire la maglia giallorossa.

Dybala alla Roma? Totti spiega perchè non si farà

Totti
Francesco Totti (LaPresse)

Rispondendo ad alcune domande dei giornalisti presenti ad un evento organizzato da Bruno Conti, l’ex capitano giallorosso ha rilasciato dichiarazioni sul tema Dybala destinate a far discutere l’ambiente romanista.

Preferisco non toccare questo argomento – ha risposto inizialmente -. Perché io sono come è andata. Tutt’ora lo sento ma penso sia finita. Non dipende solo da Dybala. Se dipendesse da lui ci sarebbe una buona speranza. Mi sono esposto un po di più”.

Di fatto, quella di Totti è una critica neanche troppo velata nei confronti della società e del presidente Fredkin che evidentemente non ha voluto pareggiare o superare l’offerta dell’Inter per l’attaccante argentino che ora a meno di clamorosi colpi di scena diventerà un nuovo giocatore nerazzurro. Con il rimpianto di Totti e di molti tifosi della Roma.