Marcell Jacobs, arriva il grande annuncio: i tifosi sono impazziti di gioia

241

Marcell Jacobs, arriva il grande annuncio: i tifosi sono impazziti di gioia. Il velocista azzurro si sta preparando in vista dei Mondiali di Eugene

Dopo qualche stop fisico di troppo, la medaglia d’oro sui 100 metri a Tokyo 2020 ha finalmente risolto tutti i problemi. Con la forma adeguata può tornare ad essere imbattibile sulla distanza regina.

Marcell Jacobs 17-6
Marcell Jacobs (Ansafoto)

I tempi duri sono alle spalle. Marcell Jacobs ha dovuto fare i conti con una parte centrale di 2022 piuttosto complicata, dopo un avvio assolutamente promettente. Al rientro dopo la lunga pausa post olimpica si era subito mostrato imbattibile nei 60 metri Indoor. Dopo tre meeting e gli Assoluti italiani era arrivato anche il titolo mondiale sprint a Belgrado. Miglior prestazione dell’anno e concorrenza sbaragliata su una distanza che nemmeno lo premia al massimo. Il grande obiettivo era solo ritrovare la forma giusta per presentarsi nel migliore dei modi sui 100. Il viaggio a Nairobi e i fastidi gastrointestinali sono stati una spada di Damocle che lo hanno penalizzato nelle passate settimane. Da lì è arrivato infatti anche il successivo stop muscolare con cui ha dovuto convivere per quasi un mese e che lo ha estromesso dal Golden Gala di Roma. Fortunatamente ora è tutto alle spalle e anche la paura di non poter competere al 100% della forma nei Mondiali di Eugene è solo un ricordo.

Marcell Jacobs, arriva il grande annuncio: “Mondiali arrivo e voglio tutto!”

Jacobs
Marcell Jacobs (AnsaFoto)

Ad annunciare il suo ritorno in grande stile è stato proprio Jacobs, attraverso un post molto esplicativo sul proprio profilo Instagram.

Un mese al via: Mondiali arrivo e voglio tutto“. Questo ha scritto (in inglese) Marcell poche ore fa. L’emoticon della medaglia d’oro ad accompagnare le parole, tanto per specificare che alla fine di luglio saranno gli altri a dover fare ancora una volta i complimenti al campione.

Gli esami ultimi diagnostici effettuati il 15 giugno, fa sapere la Fidal, consentono a Jacobs di riprendere regolarmente la preparazione. Il calendario di avvicinamento al titolo iridato in Oregon verrà concordato con il suo allenatore, Paolo Camossi.

“Esattamente tra un mese torno in pista a Eugene”, sottolinea il velocista di El Paso. Molto probabilmente per testare la gamba gli verrà data l’opportunità di correre molto probabilmente gli Assoluti di Rieti, del prossimo 24 giugno. Ricordiamo che i 100 metri a Eugene sono in programma il 15 luglio.