Addio clamoroso, un big lascia l’Italia: accordo a un passo con un club straniero

185

Addio clamoroso, un big lascia l’Italia: accordo a un passo con un club straniero. Il mercato dei giocatori svincolati sta regalando alcuni colpi di scena

La sessione estiva di mercato deve ancora entrare nel vivo, ma già alcuni dei giocatori svincolati più appetibili stanno trovando nuove squadre pronte ad accoglierli a braccia aperte. Alcuni di questi hanno scelto la Serie A o potrebbero sceglierla nei prossimi giorni: Pogba, Di Maria, Matic giusto per citare i nomi più eclatanti.

Serie A
Serie A (LaPresse)

Ma c’è anche chi ha compiuto o è sul punto di compiere il percorso inverso. Ivan Perisic ad esempio, dopo tre trofei in due anni conquistati con la maglia dell’Inter, ha deciso di dare ascolto alle sirene provenienti dalla Premier League accettando l’offerta del Tottenham di Antonio Conte, suo grandissimo estimatore.

Ma il 33enne attaccante croato rischia seriamente di non essere l’unico calciatore importante del nostro campionato a cedere alle ricchissime proposte in arrivo dall’estero. Del resto, non è un mistero per nessuno che tornei come Premier League e Liga abbiano un appeal superiore alla Serie A. Economico e non solo.

E così, nelle prossime settimane di mercato, altre operazioni dall’Italia verso l’estero potrebbero concretizzarsi depauperando il livello qualitativo del nostro campionato.

Serie A, Mertens lascia Napoli e l’Italia: contatti con l’Anversa

Mertens
Mertens (LaPresse)

Il più vicino a salutare la Serie A dopo nove lunghi anni di militanza con la maglia del Napoli è il 35enne attaccante belga, Dries Mertens. ‘Ciro’, come lo hanno affettuosamente soprannominato i tifosi azzurri, ha deciso di non rinnovare il contratto con il club del presidente De Laurentiis.

Per non tradire i colori che lo hanno visto protagonista per nove stagioni e che tante gratificazioni gli hanno regalato, Mertens ha detto no a tutte le offerte che gli sono arrivate da altre società italiane.

La Lazio del suo vecchio maestro Maurizio Sarri avrebbe fatto carte false per ingaggiare Mertens, ma il belga ha preferito soprassedere in attesa di una proposta dall’estero.

Proposta che è puntualmente arrivata: il suo ex compagno di squadra e ora allenatore dell’Anversa, Mark Van Bommel, si sarebbe mosso in prima persona per convincere l’attaccante belga a tornare in patria. Un’ipotesi che affascina e non poco il bomber più prolifico della storia del Napoli.