La Juventus ha definito il primo colpo: Allegri accontentato!

101

La Juventus ha definito il primo colpo: Allegri accontentato! Sarà uno dei punti di forza della squadra del prossimo anno

Il suo arrivo (restano da limare solo pochi dettagli con il club) non esclude quello di Angel Di Maria, grande obiettivo di questa estate. L’idea è quella di tornare in pianta stabile al 4-3-3.

Allegri
Massimiliano Allegri (AnsaFoto)

Inizia a prendere corpo il mercato della Juventus. La squadra di Massimiliano Allegri ha le idee chiare su come rinforzare la propria rosa, a partire dal reparto di attacco. La prima linea potrebbe essere completamente rivista, considerando le partenze di Dybala, Bernardeschi e Morata (l’accordo con l’Atletico Madrid appare sempre più lontano). Chiesa sta lavorando sodo per tornare dall’infortunio al legamento crociato, ma almeno fino all’autunno non dovrebbe essere pronto. Dietro a Vlahovic bisogna ristrutturare l’intera trequarti. Una batteria di esterni e seconde punte che il tecnico livornese sta attentamente vagliando con Cherubini e Arrivabene. I nomi sul piatto sono tanti, con Angel Di Maria sempre al primo posto della lista. Lo sforzo da parte dei bianconeri su termini e durata dell’ingaggio potrebbero portare ad un’imminente fumata bianca. Ma non basta. Servirà allargare ulteriormente il roster lì davanti, anche con gente di gamba e prestanza fisica.

La Juventus ha definito il primo colpo: prima di Di Maria arriva Kostic

Kostic
La Juventus ha le mani su Kostic (AnsaFoto)

In pole position, come riportato dall’emittente tedesca Sport1, c’è Filip Kostic dell’Eintracht Francoforte. Il giocatore serbo, fresco vincitore dell’Europa League, è stato corteggiato per mesi da diversi club italiani (Roma, Milan, Lazio) ma alla fine dovrebbe sbarcare a Torino. I dirigenti della “Vecchia Signora” hanno messo sul piatto un triennale da 2,5 milioni a stagione più bonus, trovando di fatto l’accordo con l’entourage del calciatore. Adesso manca solo l’intesa con il club di appartenenza, che dopo aver sparato alto (20milioni) ha fissato a 17 il costo del cartellino. Federico Cherubini per ora è fermo a 12,5 milioni, ma a breve presenterà una nuova offerta, limando ancora la distanza e con buone chance di trovare il sì definitivo. Dotato di una grande piede sinistro, Kostic sarebbe perfetto nel 4-3-3 a sinistra, ma con la chance di giocare anche a piede invertito. Allegri vuole gente in grado di saltare l’uomo e di certo il serbo ha tutte le caratteristiche necessarie per accontentarlo.