Edinson Cavani torna in Serie A: la destinazione è a dir poco clamorosa

238

Edinson Cavani torna in Serie A: la destinazione è a dir poco clamorosa. Il 35enne attaccante uruguaiano si è appena svincolato dal Manchester United

Dopo nove anni di lontananza dall’Italia e dalla nostra Serie A, Edinson Cavani potrebbe a sorpresa decidere, all’età di 35 anni, di tornare nel nostro campionato. L’attaccante uruguaiano manca nel nostro paese dal 2013, da quando il Paris Saint Germain lo strappò al Napoli versando 64 milioni di euro nelle casse del club azzurro.

Cavani
Edinson Cavani (Ansa)

Per sette stagioni il Matador ha esaltato il pubblico del Parco de Principi, continuando a fare quello che gli è sempre riuscito meglio: i gol. Dal 2013 al 2020 Cavani ne ha infatti realizzati 138, mantenedo la considerevole media di 20 marcature a campionato.

Nell’estate del 2020 si è consumato l’addio a Parigi e alla Ligue1, nel momento in cui da svincolato Cavani ha accettato la ricca offerta formulata dal Manchester United. Con la maglia dei Red Devils il matador ha giocato due anni, fino ad un mese fa.

Ora l’ex centravanti di Palermo e Napoli è nuovamente svincolato e pronto a ricominciare con un altro club. Finora però le offerte recapitate ai suoi agenti non sono state ritenute soddisfacenti. Cavani infatti non vuole giocare neè negli Stati Uniti nè in qualche club mediorientale.

Edinson Cavani torna in Serie A: lo vuole il Monza

Galliani
Adriano Galliani (Ansa)

Il suo desiderio, più o meno nascosto, è di tornare nel campionato che ha più volte confessato di amare di più, la nostra Serie A. Nelle ultime settimane il suo entourae ha verificato la possibilità di ripartire da club di medio-alto profilo come Fiorentina, Bologna e addirittura l’Atalanta di Gasperini.

Le risposte non sono state quelle sperate ma nelle ultime ore ha preso corpo una clamorosa trattativa: l’ambizioso Monza di Silvio Berlusconi, neo promosso in Serie A, vorrebbe ingaggiare Edinson Cavani e presentarlo come fiore all’occhiello di una campagna acquisti fin qui di primissimo piano.

L’amministratore delegato dei brianzoli, Adriano Galliani, ha preso contatto con gli agenti del Matador offrendo loro un ventaglio di possibili proposte economiche.

La trattativa non è semplice, ma è assolutamente concreta e potrebbe avere un esito positivo. Cavani sogna di tornare in Italia, il Monza di Berlusconi gliene sta offrendo la possibilità.