Lewandowski, il rebus è risolto: c’è l’accordo finale, Juventus contenta

240

Al termine di una delle trattative più lunghe e complicate della stagione di calciomercato si chiude la telenovela riguardante Lewandowski

Lewandowski parte e lascia il Bayern Monaco facendo (quasi) tutti contenti. Sicuramente felice il giocatore che già da mesi aveva espresso il suo desiderio di lasciare il club.

Lewandowski
Robert Lewandowski lascia il Bayern Monaco: giocherà a Barcellona (Foto ANSA)

Contenti anche i dirigenti del Bayern che, alla fine, con il giocatore ancora sotto contratto per un altro anno, si sono visti garantiti la cifra molto vicina a quella che avevano richiesto per la rescissione del contratto, circa 50 milioni di euro.

Lewandowski al Barcellona

Estremamente felice il giocatore che ottiene un contratto sontuoso di tre anni, un bel rischio per il Barcellona considerando il fatto che tra poco più di un mese l’attaccante polacco compirà 34 anni e anche se i suoi numeri restano di valore assoluto virgola e la sua condizione fisica è assolutamente eccezionale, un triennale garantito a questa età non è cosa da poco. Sullo stipendio del giocatore non c’è ufficialità.

Stando a fonti estremamente informate si parla di due anni da 12 milioni di euro netti a stagione con una terza a stagione che prevede un fisso più basso, 10 milioni, e bonus più alti.

Perché la Juventus è felice

L’accordo è stato confermato ufficialmente dall’amministratore delegato del Bayern Monaco Oliver Kahn che ha parlato di “accordo verbale raggiunto e necessario di pochi altri dettagli”. Che nel linguaggio pragmatico del club tedesco significa che hanno praticamente già firmato.

Lewandowski
Lewandowski, tre anni di contratto da 45 milioni di euro netti garantiti… (Foto ANSA)

Il Bayern Monaco si era già garantito l’arrivo dal Liverpool del senegalese Sadio Mané. Un ulteriore novità, nonostante il palese interesse di alcuni sponsor pronti a coprire economicamente l’operazione, il Bayern è escluso il clamoroso arrivo di Cristiano Ronaldo. Il portoghese sta facendo di tutto per lasciare il Manchester United e andare a giocare in Germania. “Con il massimo rispetto per Cristiano Ronaldo che è un giocatore di talento e di valore immenso da un punto di vista imprenditoriale e sportivo restiamo sulle nostre posizioni, e siamo certi che i nostri sponsor capiranno e ci appoggeranno…”

Tuttavia la cessione di Lewandowski fa felice soprattutto la Juventus. Perché i soldi provenienti dal trasferimento del bomber polacco era una delle condizioni necessarie per chiudere la trattativa con la società bianconera per portare anche De Ligt al Bayern Monaco, una soluzione fortemente voluta dal giocatore che però vede le due società ancora lontane.