Pallavolo, poker italiano in una giornata storica: dominio assoluto

228

Non solo la vittoria della nazionale femminile in Volley Nations League, ieri le squadre azzurre hanno dominato su tutta la scena della pallavolo europea

Probabilmente è un record, sicuramente un risultato senza precedenti. L’Italia della pallavolo alza quattro trofei internazionali nel giro di poche ore.

Pallavolo Italia femminile
Dopo l’Europeo un’altra vittoria per l’Italia femminile di pallavolo (Fipav)

Un successo straordinario che premia non solo la nostra nazionale maggiore femminile, che trionfa per la prima volta nella sua storia alla Volley Nations League annichilendo in finale nientemeno che il Brasile (3-0) ma anche tutte le nostre rappresentative giovanili.

Pallavolo, l’Italia che stravince

Da una parte le Azzurre di Davide Mazzanti che ad Ankara alzano un trofeo importantissimo. Un segnale di continuità rispetto all’Europeo conquistato la scorsa estate. Ma anche una vittoria concreta che vale un sacco di soldi. Oltre un milione di euro per la Federvolley che potrà reinvestire questi premi in iniziative e strutture.

Senza contare il dominio delle Azzurre anche nel sestetto dove Paola Egonu ha vinto il premio di MVP assoluta (40mila dollari) e quello di miglior opposto (altri 10mila). Un peccato averla da avversaria l’anno prossimo visto che giocherà in Turchia con il Vakifbank. Un onore tutto italiano da condividere con Moky De Gennaro (miglior libero), Caterina Bosetti (inserita tra le migliori schiacciatrici) e Alessia Orro (miglior palleggiatrice).

Pallavolo U21 femminile
La Under 21 femminile che ha vinto il titolo europeo contro la Serbia (Federvolley)

Altri trionfi

A completare una giornata storica arrivano i titoli europei Under 18 e Under 22 maschili: una doppia vittoria sulla Francia. Secco 3-0 per i giovanissimi (25-22, 25-19, 25-23) successo in rimonta per la Under 22, 3-1 (24-26, 25-23, 25-22, 25-21). Poi in serata è arrivata anche la vittoria della Under 21 europea femminile al termine di una micidiale sfida contro la fortissima Serbia, domata 3-2 (17-25, 25-17, 15-25, 25-19, 15-11).

Quattro trofei di valore straordinario in attesa dei Mondiali che vedranno la nazionale di Mazzanti puntare al titolo a settembre, in un girone abbordabile che vedrà le Azzurre impegnate in Olanda contro le padrone di casa, oltre a Camerun, Kenya, Porto Rico e Belgio. L’Italia ha vinto il Mondiale una sola volta, nel 2002: era la squadra di Lo Bianco, Piccinini, Cardullo, Paggi e della compianta Sara Anzanello.

Pallavolo Italia femminile
Undici vittorie di fila per l’Italia di Davide Mazzanti (Fipav)

Volley Nations League maschile

Ora tocca ai maschi. l’Italia ha chiuso la regular season della Volleyball Nations League con dieci vittorie e due sconfitte (con la Francia all’esordio e il Giappone) ed è testa di serie numero #1 del girone finale che comincia mercoledì sera, alla Unipol Arena di Bologna. Prima sfida contro l’Olanda.

Una preparazione ideale in vista dei Mondiali maschili, 32 squadre divise in otto gironi, che inizieranno invece tra un mese, in Polonia e Slovenia. Gli Azzurri sono inseriti in un girone non facilissimo con Canada, Cina e Turchia. Passano le prime due di ogni girone e le sei migliori terze.