“Mister ti fai male”: Vlahovic contro Allegri sul campo di allenamento – VIDEO

350

Sfida sul campo di allenamento della Juventus tra Dusan Vlahovic e Massimiliano Allegri tra battute goliardiche e un video subito diventato virale

Gli inglesi lo chiamano backdrop spin. Si calcia a rete da dietro la linea di fondo. A volte dal calcio d’angolo (corner backdrop spin). Altre dalla linea di congiunzione dell’area di rigore (extreme backdrop spin).

Allegri e Vlahovic
Dusan Vlahovic and a colloquio con Massimiliano Allegri durante una partita (Foto ANSA)

Ma più ci si avvicina alla porta più il colpo è difficile perché bisogna caricare d’effetto il pallone con l’interno del piede. In Brasile è uno dei pezzi di bravura dei giocatori più tecnici: i migliori riescono a mettere la palla in porta senza farla rimbalzare a terra. Uno dei migliori? Marcelo, che ha lasciato il Real Madrid e in questi giorni è in trattativa con la Lazio.

Il tiro più estremo

Si tratta di una challenge che viene spesso riproposta sui social. In modo particolare Tik-Tok nella quale i grandi campioni si sfidano a vicenda anche per promuovere temi benefici o per coinvolgere i fan. L’ultima challenge è stata tra Dusan Vlahovic e Massimiliano Allegri e sotto un certo punto di vista è diventata ancora più estrema.

Allegri vs Vlahovic

A cominciare la sfida è McKennier. Poi Vlahovic e Allegri scommettono che il tecnico non sarebbe riuscito nell’impresa. E per tutta riposta il tecnico livornese ha rilanciato: “Ce la faccio scalzo”. E mentre Allegri si toglieva scarpe e calze Vlahovic ha cercato di dissuadere il suo allenatore: “Mister, ti fai male” la battuta dell’attaccante serbo…

“Lascia fa’ ” risponde in dialetto il tecnico livornese al suo attaccante. E con un destro carico d’effetto riesce nella non facile impresa. A quel punto Vlahovic (soprannominato da Allegri “amico del sole!”) ha preteso di fare altrettanto: interno sinistro alto e potente che si insacca quasi direttamente, rimbalzando a pochi centimetri dalla linea di porta. Una vera prodezza.

Allegri si complimenta: “Scalzi si gioca meglio”. Vlahovic poco convinto risponde…. “Vorrà dire che giocheremo scalzi”.

La stragrande maggioranza dei più giovani appassionati conosce Allegri solo come allenatore: ma il tecnico è stato uno splendido trequartista. Che in carriera vanta due soprannomi “Acciughina” per via delle sue dimensioni fisiche sguscianti e “Rasoio”, per come tagliava calci di punizioni e cross.