Roma, arrivano le cessioni super: Tiago Pinto prepara un altro colpo

111

Roma, arrivano le cessioni super: Tiago Pinto prepara un altro colpo. Il dg giallorosso è scatenato, Mourinho pregusta l’arrivo di un altro big

E’ fin qui, secondo la stragrande maggioranza di osservatori e addetti ai lavori, la grande protagonista di questa sessione estiva di mercato. La Roma del presidente Dan Friedkin e di Josè Mourinho sta stupendo sia i propri tifosi che semplici appassionati per la frequenza con cui sta mettendo a segno colpi di grande livello.

Friedkin
Dan Friedkin (Ansa)

Mercato spettacolare, quello dei giallorossi, ma non solo in entrata con gli arrivi di Paulo Dybala e Georginio Wijnaldum.

Nel corso della giornata di giovedì il direttore generale della Roma, Tiago Pinto, ha messo a segno importanti operazioni in uscita che consentono alla società di incassare denaro fresco necessario a rispettare i parametri economico-finanziari imposti dall’UEFA.

Nell’arco di poche ore il dirigente lusitano ha definito la cessione a titolo definitivo di Jordan Veretout al Marsiglia per la cifra di 11 milioni di euro più altri 4,5 di bonus incassabili in base a determinati obiettivi raggiunti dal giocatore stesso.

E nello stesso momento ha quasi concluso per il passaggio di Justin Kluivert al Fulham, sempre a titolo definitivo, in cambio di circa 10 milioni di euro.

Roma, quante cessioni: c’è spazio per un altro acquisto top

Mourinho
Mourinho (LaPresse)

E non è finita, perchè da qui alle prossime 48 ore altre due dismissioni andranno in porto: il centrocampista spagnolo Gonzalo Villar passerà alla Sampdoria in prestito con diritto di riscatto a favore dei blucerchiati.

Infine l’altro spagnolo presente nella rosa, l’attaccante Carles Perez, saluterà la Capitale per fare ritorno in Liga, nel Celta Vigo che lo accoglierà sempre in prestito con probabile obbligo di riscatto.

Quattro cessioni importanti, utili ad alleggerire il monte ingaggi e a costruire una sorta di tesoretto in vista di un possibile, eventuale nuovo colpo in entrata.

Un difensore, forse, o un altro centrocampista di qualità. Matic, Cristante, Wijnaldum e Bove offrono ampie garanzie di tenuta e affidabilità, ma Josè Mourinho potrebbe aver bisogno di un ulteriore innesto.

Non si può dunque escludere un ritorno di fiamma per Davide Frattesi, che scalpita per tornare in giallorosso. Ma alla luce del mercato condotto finora dalla Roma, le sorprese sono davvero dietro l’angolo.