Cristiano Ronaldo alla Roma, ora non è più una semplice idea: che intrigo con Zaniolo!

632

Cristiano Ronaldo alla Roma, ora non è più una semplice idea: che intrigo con Zaniolo! Il mercato dei giallorossi potrebbe infiammarsi ancor di più

Al momento il tema più attuale è il possibile passaggio di Nicolò Zaniolo al Tottenham di Conte. Mourinho per sostituirlo potrebbe ritrovare CR7, in uscita dallo United.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo (AnsaFoto)

Dopo gli arrivi di Wijnaldum e Dybala, uniti a Matic, Celik e Svilar, e con la prospettiva di far firmare nelle prossime ore anche Andrea Belotti, il mercato della Roma potrebbe sembrare completo. In realtà il general manager, Tiago Pinto, ha in agenda anche diversi appuntamenti per trovare il difensore richiesto da Mourinho, un profilo mancino che possa prendere il posto nell’11 titolare di Ibanez. A tenere banco c’è però anche il tema Zaniolo, ancora non del tutto fuori da logiche di mercato. Il suo contratto è in scadenza nel 2024 e per ora non ci sono stati discorsi sul rinnovo, nonostante la volontà del #22 di avere un cospicuo adeguamento. I giallorossi non hanno mai nascosto che di fronte ad un’offerta di almeno 50 milioni sarebbero disposti a farlo partire. La Juventus sembrava ad un certo punto in vantaggio, ma le necessità di intervenire in altri ruoli ha stoppato ogni discorso sul nascere. Ad oggi la squadra più interessata a Zaniolo è il Tottenham di Conte.

Cristiano Ronaldo alla Roma, si parla di un clamoroso arrivo negli ultimi giorni di mercato: a fargli posto sarebbe Zaniolo

Zaniolo
Nicolò Zaniolo con la maglia della Roma (AnsaFoto)

Secondo quanto appreso dalla nostra redazione potrebbe scatenarsi un intrigo di mercato davvero pazzesco, in grado di far saltare sulla sedia i tifosi romanisti. Alcuni rumors provenienti da importanti intermediari di mercato internazionali, dipingono il seguente scenario. Zaniolo potrebbe raggiungere Antonio Conte a Londra, sponda Tottenham, per una cifra di circa 50 milioni di euro. A quel punto Mourinho potrebbe riabbracciare Cristiano Ronaldo, già allenato ai tempi del Real Madrid. Il portoghese è sempre più ai ferri corti con il Manchester United e non disdegnerebbe un ritorno in Italia. Il suo ingaggio monstre verrebbe coperto in parte dagli sponsor e in parte dai soldi del cartellino del #22. Un incastro davvero incredibile, che completerebbe una campagna acquisti faraonica da parte dei Friedkin e incredibilmente anche sostenibile nei numeri. I tifosi sognano ad occhi aperti e restano in attesa di vedere quali saranno gli scenari futuri.