Juventus, che mazzata: la decisione ufficiale stravolge i piani di Allegri

103

Juventus, che mazzata: la decisione ufficiale stravolge i piani di Allegri. Mancano otto giorni all’esordio in campionato dei bianconeri contro il Sassuolo

Manca una settimana all’inizio del prossimo campionato di Serie A. Un torneo ricco di incognite dovute quasi esclusivamente alla lunga pausa invernale legata ai Mondiali di calcio che si giocheranno in Qatar. La Juventus, considerata la principale antagonista dell’Inter nella corsa allo scudetto, farà il suo esordio lunedì 15 agosto contro il Sassuolo.

Allegri
Massimiliano Allegri (LaPresse)

La notizia dell’infortunio di Paul Pogba, che salterà le prima 4/5 gare di campionato non sembra aver tolto entusiasmo ed energie alla squadra bianconera, che può comunque contare su una rosa di tutto rispetto, rinforzata da elementi di grande qualità come Angel Di Maria e Gleison Bremer.

E in attesa di completare la rosa con almeno un paio di innesti di spessore, Massimiliano Allegri sta studiando le migliori soluzioni possibili in vista del match contro i neroverdi emiliani.

Per testare il livello di condizione fisica della rosa e sperimentare allo stesso tempo qualche opzione soprattutto a centrocampo, era stata organizzata per domenica sera un’amichevole di lusso contro l’Atletico Madrid in Israele, esattamente a Tel Aviv.

Juventus, che mazzata: salta l’amichevole contro l’Atletico

Allegri
Max Allegri (Ansa)

Ma il test di lusso contro i Colchoneros guidati da Diego Simeone è stato cancellato all’improvviso e il motivo è a dir poco agghiacciante.

Come se non bastassero le tensioni internazionali già vive e presenti – la guerra tra Russia e Ucraina e lo scenario prebellico sull’isola di Taiwan tra Cina e Stati Uniti – l’esercito israeliano ha sferrato attacchi missilistici sulla striscia di Gaza contro insediamenti palestinesi provocando la morte di una decina di persone.

In questo scenario, che vede un aumento esponenziale di potenziali ritorsioni e minacce crescenti nelle principali città israeliane, le autorità locali hanno deciso di annullare la sfida tra la Juventus e l’Atletico Madrid.

La sfida si sarebbe dovuta disputare al Bloomfield Stadium domenica 7 agostoalle ore 20:45. Alla base della decisione, come era stato anticipato dai media israeliani, ci sono motivi di sicurezza.
Ancora non è chiaro se il match tra bianconeri e biancorossi possa essere comunque disputato altrove: si è fatta l’ipotesi di giocare a Torino a porte chiuse, ma sembra che il club madrileno abbia rifiutato.