MotoGP, caduta rovinosa: Top rider in dubbio per le qualifiche

183

Nell’ultima sessione delle prove libere di Silverstone, prima tappa MotoGP dopo la pausa estiva, si registra un grave incidente con un top rider ricoverato in clinica mobile

Bruttissima botta per Aleix Espargaro, costretto a rinunciare alle qualifiche del gran premio di Silverstone a causa di una bruttissima caduta con la sua Aprilia.

MotoGP 2022 (ANSA)

Davvero impressionanti le immagini dell’incidente occorso a Espargaro che stava testando una gomma dura ed era al secondo giro con il nuovo set-up.

MotoGP, caduta Espargaro a Silverstone

Già ammesso di diritto alla seconda sessione delle qualifiche del 12esimo appuntamento di MotoGP , Aleix Espargaro stava spingendo per cercare la migliore configurazione possibile della sua Aprilia in vista della Q2 che avrebbe disegnato la griglia di partenza del gran premio inglese di Silverstone.

Le condizioni di Espargaro

MotoGP Catalogna Aleix Espargaro
Quattro pole in carriera, due in questa stagione per Aleix Espargaro (Foto ANSA)

Botta paurosa quella di Espargaro che colpisce con forza il fianco e il tallone destro. Il pilota torna zoppicando vistosamente ai box, accompagnato alla clinica mobile per una valutazione complessiva.

Moto completamente distrutta, recuperata e riportata al box Aprilia. Aleix Espargaro, secondo in classifica generale alle spalle di Quartararo, velocissimo anche nel corso delle prove libere, è stato subito dichiarato Fit. Dolorante al piede il pilota spagnolo è stato sottoposto a una serie di infiltrazioni: inizialmente sembrava non dover partecipare alle qualifiche. Ma stringendo i denti, e con uno stivaletto leggermente “forzato”, il pilota Aprilia ha deciso di scendere regolarmente in pista nella Q2 alla ricerca della miglior posizione possibile in griglia di partenza.

Stagione comunque straordinaria quella di Espargaro. Sempre a punti nelle undici gare archiviate a tutt’oggi con una vittoria in Argentina e quattro terzi posti. Prestazioni che rendono l’Aprilia sorprendentemente la terza casa costruttrice del mondiale per numero di punti