Fiorentina – Twente 2-1, vincono i Viola: a corto muso – HIGHLIGHTS

436

Fiorentina impegnata nel turno preliminare di Conference League contro gli olandesi del twente Enschede

Una buona Fiorentina per almeno un’ora di gioco. Piacevole, dominante. Tante occasioni da gol. Pure troppe. La Viola ne trasforma solo due e finisce per complicarsi la vita in vista della gara di ritorno.

Fiorentina Twente
Gara di ritorno giovedì prossimo in Olanda (AP LaPresse)

Un risultato molto stretto rispetto a quanto si è visto sul campo che ora pesa in vista della gara di ritorno in Olanda.

La partita

La Fiorentina, reduce da una bella vittoria maturata all’ultimo istante contro la Cremonese nella prima giornata di Serie A, si ripresenta in Europa. Era dal 2016 che la Viola non giocava un torneo internazionale, fuori ai 32esimi dell’Europa League eliminata dal Tottenham. Esordio assoluto ovviamente in Conference League, vinta lo scorso anno alla sua prima edizione dalla Roma.

Fiorentina – Twente 2-1

Fiorentina Twente
Non bastano due gol nel primo tempo alla Fiorentina (AP LaPresse)

Parte subito con molta convinzione la squadra di Italiano che al primo affondo sblocca immediatamente il risultato. Difesa olandese completamente impreparata sul primo affondo da sinistra di Biraghi che innesca il colpo di testa vincente di Gonzalez, liberissimo, da due passi.

Viola in scioltezza, almeno altre due occasioni importanti, prima con Amrabat, poi con Sottil, fuori di poco il suo sinistro dai limiti. E dopo un’altra clamorosa occasione fallita da Gonzalez a porta vuota su una uscita a vuoto del portiere avversario Unnestall, arriva il raddoppio. Ancora Biraghi incontenibile sulla fascia, stavolta per Cabral che in spaccata insacca. Il 2-0 con cui si chiude il primo tempo è addirittura stretto per la Fiorentina che ha dominato dall’inizio alla fine rischiando quasi nulla.

La Fiorentina continua a dominare anche nel secondo tempo per lo meno fino al 60’: ma i tanti gol sprecati pesano enormemente di fronte al gol olandese messo a segno da Cerny. L’attaccante ceco sguscia a una difesa distratta e insacca la rete che tiene aperta i giochi. Viola in affanno fino al termine, pur senza rischiare moltissimo. Pesano molto le occasioni sprecate di fronte a una partita che poteva essere chiusa fin dal primo tempo.

La gara di ritorno si gioca in Olanda, al de Grolksch Veste di Enschede giovedì prossimo, 25 agosto alle ore 19.

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI FIORENTINA – TWENTE