Red Bull insaziabile: la novità spiazza tutti e mette in ansia la Ferrari

269

Dopo il trionfo in Belgio e a pochi giorni dal gran premio d’Olanda, la Red Bull annuncia un’altra novità clamorosa che rischia di rendere ancora più eclatante il suo dominio

Sembra di essere tornati ai tempi della Mercedes. Quando la scuderia anglo tedesca dominava alla scena e non ce n’era per nessuno.

Red Bull Verstappen Sportitalia 290822
Le due Red Bull prime anche in Belgio (Foto ANSA)

Alla Red Bull restavano solo le briciole. Alla Ferrari nemmeno quelle. Dopo l’incontrastato dominio della Red Bull di Max Verstappen in Belgio, sul circuito di Spa, c’è da chiedersi se e come le scuderie avversarie possano in qualche modo contrastare quello che sembra un trionfo annunciato.

Il dominio di Verstappen

Partendo dalla 14esima posizione in griglia, Verstappen ha ridotto il Gran Premio del Belgio a una pura e semplice formalità. Una dimostrazione di forza assoluta che ha visto persino il suo compagno di scuderia, Perez, incapace anche lontanamente di reggere il suo ritmo. Merito sicuramente di un circuito che si ritaglia particolarmente sulle caratteristiche della Red Bull. ma anche dei nuovi aggiornamenti a motore cambio e trasmissione che hanno visto la vettura campione del mondo assolutamente inattaccabile.

Red Bull, pronto un nuovo telaio

Red Bull Verstappen Sportitalia 290822
Max Verstappen, leader con largo margine nel mondiale di F1 (Foto ANSA)

Ma non basta. Nel corso di una lunga intervista rilasciata alla versione britannica di Sky Sport, Max Verstappen ha infatti annunciato che a breve la Red Bull dovrebbe rilasciare un ulteriore aggiornamento della sua RB18 che riguarda il telaio: “So che i nostri ingegneri ci stanno lavorando da qualche tempo e credo che ormai la versione definitiva sia pronta – ha detto Verstappen – tutto sta a vedere quando decideremo di installarlo. Ovviamente ci aspettiamo un’auto più leggera e performante con la quale affrontare il finale di stagione”.

Stando alle indiscrezioni che arrivano dai capannoni di Milton Keynes, il nuovo telaio dovrebbe essere predisposto per il primo Gran Premio di ottobre, a Singapore. Troppo poco il tempo, troppo ravvicinate le scadenze di Zandvoort e Monza per forzare i tempi. Considerando il fatto che la Red Bull sta dimostrandosi più che competitiva già così.

Il nuovo telaio, in particolare, sarà il primo passo verso la vettura della prossima stagione. E se le premesse sono quelle di questi ultimi giorni per la Ferrari e tutte le avversarie della scuderia anglo austriaca si preparano ore di grande difficoltà.