La Juventus pensa ad un super colpo a gennaio: può davvero tornare in Italia!

194

La Juventus pensa ad un super colpo a gennaio: può davvero tornare in Italia! Allegri studia già come costruire la squadra intorno a lui

In questo avvio di stagione è stato evidente come i bianconeri soffrano in mezzo al campo. Il recupero di Pogba dopo i Mondiali potrebbe non bastare per trovare la definitiva quadratura.

Juventus Allegri
Max Allegri alla Continassa (AnsaFoto)

L’arrivo di Paredes ha dato sicuramente una mano nel centrocampo della Juventus ma non ha risolto tutti gli atavici problemi della “Vecchia Signora”. Oltre ad un deficit in regia c’è anche un problema di filtro, per proteggere al meglio la difesa. Contro la Salernitana è stato troppo facile per i ragazzi di Nicola arrivare dalle parti di Perin, così come avvenuto in altre uscite stagionali. Ora se il Psg poteva contare su fenomeni del calibro di Neymar, Mbappè e Messi, la stessa cosa non si può dire per Spezia e Fiorentina. Max Allegri sta cercando delle soluzioni già in vista del delicatissimo match di questa sera contro il Benfica. Con il portoghesi serve una vittoria per agguantare il secondo posto del girone di Champions e aumentare le chance di qualificazione agli ottavi. In questi due mesi che separano il calcio internazionale dall’inizio dei Mondiali, si gioca praticamente ogni tre giorni e non c’è molto tempo per riposare. Servono rose lunghe e diversi cambi da poter fare di settimana in settimana. La mediana bianconera per ora non sta offrendo le garanzie richieste, né in termini qualitativi, né quantitativi. Se si escludono i giovani Miretti e Fagioli, Allegri ha i giocatori contati.

La Juventus pensa ad un super colpo a gennaio: Kessie può lasciare il Barcellona

Frank Kessie
Frank Kessie con la maglia del Barcellona (AnsaFoto)

Proprio per questo non si perde di vista anche il mercato, oltre all’infermeria. Il ritorno di Pogba dopo l’operazione è previsto direttamente per gennaio (forse un paio di partite a novembre prima della sosta). Occorrerà fare poi qualcosa in più anche sul mercato, con la parentesi invernale che può regalare un’ottima opportunità. Come riportato dai colleghi di calciomercato.it, infatti, Frank Kessie è già vicino all’addio dal Barcellona. L’ex mediano del Milan non si è trovato bene in questi primi mesi in Catalogna è sta meditando di cambiare aria. Xavi gli ha concesso poco spazio, basti considerare il fatto che il suo impiego totale ammonta a 128 minuti, con una sola presenza da titolare (in Champions contro il Viktoria Plzen) e due partite senza mai vedere il campo. Ieri contro il Bayern Monaco è rimasto in panchina per 80′, entrando nell’ultimo scampolo di match, addirittura dopo Frenkie De Jong, considerato un esubero fino a poco tempo fa.

Qualora i blaugrana dovessero aprire al prestito a gennaio, la Juve sarebbe la principale indiziata ad accaparrarsi il giocatore della Costa d’Avorio. Il riscatto potrebbe essere poi procrastinato a giugno, quando probabilmente saluterà Rabiot. La trattativa è in fieri ma può svoltare nelle prossime settimane.