Milan-Napoli 1-2, colpaccio azzurro a San Siro – HIGHLIGHTS

118

Vittoria del Napoli a San Siro contro il Milan nella partita più attesa della settima giornata di Serie A

Il Napoli fa festa a San Siro al termine di una bella partita, forse una delle più belle in assoluto di questa stagione.

Milan Napoli Sportitalia 180922
Politano dopo il rigore del vantaggio (AP LaPresse)

Due volte in vantaggio contro un ottimo Milan, il Napoli porta a casa tre punti pesantissimi al termine di una gara giocata a mille all’ora da entrambe le squadre

La partita

Con l’Atalanta al comando della classifica dopo la pesantissima vittoria dell’Olimpico contro la Roma, Inter e Juventus clamorosamente battute, la sfida tra Milan e Napoli – ultime due squadre imbattute insieme alla Dea – vale praticamente il doppio. Milan senza Leao – squalificato – Napoli ancora senza Osimhen.

Milan-Napoli 1-2

Milan Napoli Sportitalia 180922
Simeone, autore del gol del raddoppio, quello decisivo (AP La Presse)

Ritmi molto alti nel corso del primo tempo tra due squadre assolutamente organizzate che si affrontano a viso aperto in un confronto tattico di altissimo profilo tra Pioli e Spalletti. Milan che cerca soprattutto azioni palla a terra, cercando scambi veloci e di prima: un meccanismo che funziona portando almeno in un paio di occasioni il Milan vicino alla conclusione. E quando ci riesce è Meret a dovere fare la differenza. Prima su una gran conclusione dai limiti dell’area di rigore su uno splendido assist di Saelemaekers: grande intervento del portiere del Napoli che alza il pallone sulla traversa e in calcio d’angolo. Meret che si supera anche su un colpo di testa di Krunic, angolato e non facile.

Pioli nel secondo tempo toglie Calabria e Kjaer, ammoniti, per inserire Dest e Kalulu. Il Napoli parte meglio nella ripresa cercando più spazi offensivi. Ma il gol arriva solo su un calcio di rigore provocato da Dest su Kvaratskhelia concesso dopo la consultazione del VAR. Politano trasforma con qualche rischio con la palla che passa sotto il fianco di Maignan.

Veemente la reazione del Milan: altro doppio cambio con Messias e Diaz e il passo offensivo dei rossoneri sale notevolmente.  De Ketelaere, non brillantissimo fino a questo momento, si sveglia con due assist decisivi. Prima mette davanti alla porta Messias, Meret para. Poi spalanca il corridoio di sinistra a Theo Hernandez che va via e appoggia al centro per la girata a rete di sinistro di Giroud. Sembra tutto di nuovo in equilibrio: non lo è. Cross di Mario Rui dalla tre quarti e colpo di testa meraviglioso di Simeone che spiazza Maignan.

 

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI MILAN-NAPOLI