Infortunio Dybala, colpo di scena in vista del Mondiale: non ci sono più dubbi!

158

Infortunio Dybala, colpo di scena in vista del Mondiale: non ci sono più dubbi! L’argentino sta cercando di recuperare da un infortunio muscolare

Lo stop accusato contro il Lecce, proprio mentre batteva il rigore della vittoria, ha messo a rischio la sua presenza in Qatar. A quanto pare, però, il ct Scaloni può tirare un sospiro di sollievo.

Paulo Dybala
Paulo Dybala contro il Lecce (AnsaFoto)

Il futuro di Paulo Dybala potrebbe essere più roseo del previsto. L’infortunio patito con il Lecce, lo scorso 9 ottobre, aveva spaventato lui in primis e tutto l’ambiente. La coscia sinistra ha fatto crack, con una lesione muscolare di secondo grado che lo terrà lontano dai campi di gioco per almeno un mese. Rispetto a quanto previsto nei primi giorni, l’entità dell’infortunio è fortunatamente meno grave, tanto che ad oggi non sembra essere in dubbio la sua presenza al Mondiale in Qatar. In queste prime due settimane di pausa, Dybala ha svolto due sedute di fisioterapia a Trigoria ogni giorno, per un totale di 4 ore complessive. I fattori di crescita lo hanno aiutato, con l’innesto di piastrine nel sangue che curano la lesione e abbreviano la rigenerazione dei tessuti. Delle procedure all’avanguardia che consentono di solito di risparmiare almeno il 20% delle normali tempistiche.

Infortunio Dybala, colpo di scena in vista del Mondiale: in Qatar ci sarà!

Dybala
Paulo Dybala (AnsaFoto)

Venerdì sarà una data importante visto che il commissario tecnico dell’Albiceleste, Scaloni, diramerà la lista dei 35 pre-convocati per il Qatar. All’interno dell’elenco degli attaccanti ci dovrebbe essere anche Dybala. Chi lo ha visto presso il centro tecnico Fulvio Bernardini in queste ultime ore ha parlato di un ragazzo che ha riconquistato il sorriso. Un buon umore che sembra essere tornato dopo il grande spavento iniziale. Questo non può che essere d’aiuto per accelerare ancor di più nel pieno ritorno all’attività agonistica. La tabella di marcia prevede due opzioni plausibili: la prima è una convocazione con la Roma per la sfida con il Sassuolo del 9 novembre prossimo. La seconda è aspettare fino al 13 novembre per l’ultimo match prima della sosta, contro il Torino. Mourinho e lo staff medico giallorosso non vogliono rischiare nulla e lasceranno scegliere al calciatore. Se tutto procederà nel migliore dei modi, però, rivedremo il numero 21 in campo prima della partenza per i Mondiali.