Serie A, De Laurentiis esce allo scoperto: il suo progetto è clamoroso

206

Serie A, De Laurentiis esce allo scoperto: il suo progetto è clamoroso. Il presidente del Napoli avanza una proposta del tutto rivoluzionaria

Aurelio De Laurentiis
Il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis Getty Images

Il Napoli vuole continuare a crescere e tornare possibilmente a vincere qualcosa di importante. Il suo vulcanico presidente, Aurelio De Laurentiis, dopo la parentesi Gattuso ha rilanciato alla grande le ambizioni azzurre ingaggiando uno dei tecnici più competenti e preparati su piazza, Luciano Spalletti. E stando ai risultati di questo inizio di stagione l’arrivo nel capoluogo campano dell’ex allenatore di Roma ed Inter si è rivelato un investimento pienamente indovinato. Il noto produttore cinematografico però non è completamente soddisfatto: non tanto per i risultati ottenuti finora, bensì per le prospettive del calcio italiano.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Napoli, svolta clamorosa: deciso il futuro di Insigne

LEGGI ANCHE>>>Napoli-Juventus, De Laurentiis scatena la polemica: social impazziti

In una lunga intervista rilasciata ai microfoni del tabloid britannico Daily Mail, Aurelio De Laurentiis ha ribadito con chiarezza un concetto più volte espresso nel recente passato: “La Champions League e l’EuropaLeague per come sono strutturate oggi non generano entrate sufficienti per i club per giustificare la partecipazione ad esse – sostiene il presidente del Napoli -. Per essere competitivo, hai bisogno di tanti giocatori di alto livello e questo significa che devi spendere di più e il premio in denaro delle competizioni europee non ne tiene conto”.

LEGGI ANCHE>>>Napoli, De Laurentiis è una furia: pugno di ferro contro la Fifa

Superlega
Superlega (Getty Images)

Serie A, De Laurentiis auspica la nascita di un torneo simile alla Superlega

Il numero uno azzurro per risolvere questi problemi ha in mente una soluzione molto precisa, un progetto che in qualche misura ricalca il modello della vituperata Superlega: “I club hanno bisogno di creare un torneo più moderno e redditizio per tutti i partecipanti. Si tratterebbe – spiega De Laurentiisdi realizzare un campionato europeo con un sistema di ingresso democratico, basato su ciò che le squadre ottengono nelle loro competizioni nazionali. Ho esaminato un progetto in grado di far affluire fino a 10 miliardi di euro nelle casse dei club europei, ma ci vogliono volontà e totale indipendenza“.