Calciomercato Juventus, due big contro Agnelli: il super colpo può sfumare

216

Calciomercato Juventus, due big contro Agnelli: il super colpo può sfumare. I bianconeri spingono per soddisfare le richieste di Allegri

Agnelli
Il presidente della Juventus Andrea Agnelli (Getty Images)

Le voci e le indiscrezioni, più o meno attendibili, impazzano a poco più di un mese e mezzo dal via alla sessione invernale di calciomercato. Sono molte le società, italiane e non, impegnate alla ricerca degli innesti giusti per rinforzare gli organici e accontentare i rispettivi allenatori. Tra queste senza alcun dubbio c’è la Juventus che necessita di almeno due tasselli di spessore per dare nuova linfa a una possibile rimonta in ottica Champions League. Un acquisto riguarderà il centrocampo, il reparto apparso più in difficoltà in questa prima parte di stagione.

LEGGI ANCHE>>>Calciomercato Juventus, doppio colpo a parametro zero: Allegri approva

LEGGI ANCHE>>>Vlahovic, Juventus beffata: una big è a un passo dal bomber viola

Ma se il profilo individuato per il mercato invernale è quello del belga Axel Witsel, in vista della prossima estate la dirigenza della Juventus è al lavoro per portare alla corte di Allegri il giocatore che tutti i tifosi bianconeri sognano di rivedere alla Continassa fin dal giorno del suo addio: Paul Pogba. Un sogno che mai come in questo momento è stato vicino a trasformarsi in una splendida realtà: il ventottenne di Lagny-sur-Marne, campione del Mondo nel 2018, ha deciso di non rinnovare il contratto che lo lega al Manchester United fino al 30 giugno 2022.

LEGGI ANCHE>>>Qatar 2022, Pogba tiene in ansia la Francia: Deschamps incrocia le dita

Pogba
Paul Pogba (Getty Images)

Calciomercato Juventus, Pogba si avvicina: occhio però alla rimonta di Psg e Real Madrid

Le condizioni per un clamoroso ritorno di Pogba alla Juventus non mancano, a partire dal desiderio del giocatore di tornare a Torino e la voglia del presidente Agnelli di riabbracciare il suo pupillo. Tra il dire e il fare però c’è di mezzo un Oceano: le richieste mostruose di ingaggio del suo procuratore, Mino Raiola e la spietata concorrenza di due big d’Europa pronte a formulare offerte fuori mercato: il Paris Saint Germain, che da sempre progetta di riportare il Polpo in patria e il solito Real Madrid di don Florentino Perez, grandissimo estimatore del centrocampista transalpino.