Napoli, Spalletti sulle spine: ma c’è un ritorno illustre

183

Il Napoli ha battuto la Sampdoria ma ha perso Insigne per infortunio: nel frattempo Spalletti potrebbe ritrovare a breve il suo bomber

Spalletti Napoli
Ansa Photo

Il Napoli, dopo aver chiuso il girone di andata con la sconfitta casalinga contro lo Spezia, è subito ripartito alla grande: prima il pareggio a Torino contro la Juventus ottenuto in difficoltà di formazione (molti titolari erano assenti per Covid o Coppa d’Africa), poi la vittoria al Maradona contro la Sampdoria ottenuta con una girata al volo di Petagna.

Certo, i partenopei non sono più quella squadra inarrestabile di inizio stagione, ma nonostante gli infortuni e le assenze stanno riuscendo a rimanere nelle prime quattro posizioni ed in scia di Inter e Milan.

Nell’ultima gara, però, c’è stato lo stop di Lorenzo Insigne: il capitano, già non al massimo della forma e contestato da una parte della tifoseria per il suo passaggio imminente al Toronto, è stato costretto a fermarsi durante il primo tempo.

LEGGI ANCHE: Chiesa, l’infortunio è grave: i tempi di recupero sono molto lunghi

Napoli, Spalletti perde Insigne ma ritrova Osimhen: i tempi di recupero

Con Osimhen
Ansa Photo

Gli accertamenti a cui si è sottoposto Insigne hanno riscontrato una lesione distrattiva di basso grado dell’adduttore breve destro. I tempi di recupero, in questi casi, sono di circa tre settimane. E’ presumibile dunque che l’esterno offensivo torni a disposizione di Spalletti dopo la sosta per le Nazionali prevista a fine mese.

Potrebbe invece tornare molto prima Victor Osimhen: il bomber nigeriano, dopo lo scontro con Skriniar ed il Covid contratto in patria, è pronto per allenarsi con il gruppo già nei prossimi giorni.

LEGGI ANCHE: Milan, che sollievo per Pioli: è guarito dal Covid e torna a disposizione

Le sue condizioni fisiche, come evidenziato anche dagli esami di idoneità post Covid, sono ottimali e per allenarsi e giocare sarà supportato da una maschera realizzata in carbonio e kevlar. Difficile comunque che sia già a disposizione per la prossima partita: più probabile rivederlo tra i convocati contro la Salernitana, altrimenti si potrebbe attendere dopo la sosta come per Insigne. Deciderà Spalletti con l’ausilio del suo staff, ma Osimhen è pronto a riprendersi il Napoli.