“Due big della Nazionale mi hanno scritto”, la confessione di Blanco infiamma i tifosi

398

“Due big della Nazionale mi hanno scritto”, Blanco: la confessione infiamma i tifosi. Il 19enne cantautoree interprete bresciano, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo, svela un particolare inedito

E’ stato il grande protagonista dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. In primis perchè lo ha vinto, cantando in coppia con un altro grande interprete come Mamhood e poi perchè la sua giovane età lascia immaginare una carriera di altissimo livello nel variegato mondo della musica italiana. Stiamo parlando di Riccardo Fabbriconi, meglio conosciuto come Blanco, 19enne grande talento della nostra canzone. Il brano con qui ha conquistato il successo alla kermesse sanremese, Brividi, è diventato subito molto popolare.

Blanco
Blanco (Ansa)

Quello che non tutti conoscono del giovane cantante bresciano è la sua smisurata passione per il calcio. Da giovanissimo Blanco era una promessa, un talento che gli osservatori di grandi club avevano adocchiato con intenzioni piuttosto serie. Ma l’amore per la musica alla fine ha prevalso sul piacere e il divertimento di tirare calci a un pallone. L’amore per lo sport più seguito dagli italiano però è rimasto, anzi è più radicato che mai. E a sorpresa, nonostante le origini lombarde, Blanco ha a più riprese dichiarato il suo amore per la Roma. “Mio padre mi ha trasmesso la passione per i colori giallorossi“.

Blanco, la rivelazione spiazza i tifosi: “Mi hanno chiamato Spinazzola e Zaniolo”

Zaniolo
Zaniolo (Ansa)

Nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni della piattaforma streaming DAZN, Blanco ha svelato le origini della sua accesa simpatia per il club capitolino: “Ho iniziato a giocare a calcio quando avevo 4 anni grazie a mio papà che è tifoso della Roma: lui guardava tutte le partite e io ho iniziato a vederle con lui. Una partita magica che mi ricordo è Roma-Real Madrid di qualche anno fa, sono venuto a vederla con lui all’Olimpico”.

E non è tutto, perchè in occasione della sua vittoria a Sanremo, qualche giocatore di primo piano della squadra giallorossa ha voluto complimentarsi con lui. Blanco fa nomi e cognomi: “Spinazzola e Zaniolo mi hanno scritto quando ho iniziato ad avere successo e mi hanno anche chiamato quando ho vinto il Festival. Sono due ragazzi fantastici oltre ad essere grandi campioni, è stata una gioia immensa ricevere i loro complimenti”.