Serie A, cambia una panchina eccellente: ufficiale il nome del nuovo tecnico

444

Serie A, cambia una panchina eccellente: ufficiale il nome del nuovo tecnico. Un po’ a sorpresa, una società ha deciso di cambiare allenatore

Mercato in movimento. Anche se ancora avara di grandi colpi, che quasi certamente saranno messi a segno non prima dell’ultima settimana di giugno, la sessione estiva sta regalando qualche movimento di una certa rilevanza, anche negli avvicendamenti su qualche panchina di Serie A: non delle 5/6 big del campionato, ma di società di medio cabotaggio.

Serie A
Serie A (LaPresse)

A sorpresa, dopo anni di continui movimenti, le grandi del nostro campionato hanno confermato in blocco i rispettivi allenatori. Una scelta in netta controtendenza con il recente passato. E dunque, le poche novità in panchina hanno visto protagonisti club di medio e medio basso cabotaggio.

Uno di questi, a sorpresa, è il Verona. Gli scaligeri, dopo una stagione superlativa sotto la guida di Igor Tudor, ex allenatore in seconda di Andrea Pirlo alla Juventus, hanno optato per un avvicendamento in panchina.

Anzi, per essere più precisi, è stato lo stesso tecnico croato a recidere il rapporto con il club della città di Giulietta e Romeo. Il presidente del Verona, Maurizio Setti, ne ha tratto le dovute conseguenze individuando a stretto giro di posta il nome del nuovo allenatore.

Serie A, cambia il Verona: Cioffi nuovo tecnico degli scaligeri

Cioffi
Gabriele Cioffi (LaPresse)

Il club scaligero ha scelto Gabriele Cioffi come nuovo allenatore. Il tecnico fiorentino, reduce dall’esperienza con l’Udinese con cui ha disputato un ottimo campionato, avrà il compito di non far rimpiangere Igor Tudor. Cioffi, ex vice di Gotti in Friuli, ha firmato un contratto biennale che scadrà a giugno del 2024. Questo il comunicato ufficiale del Verona:

“Hellas Verona FC comunica di aver affidato la conduzione tecnica della Prima Squadra a Gabriele Cioffi, che si è legato al club gialloblù sino al 30 giugno 2024. Il presidente del Verona, Maurizio Setti rivolge a mister Gabriele Cioffi, e a tutti i componenti del suo staff, un caloroso benvenuto e gli augura buon lavoro”.

Resta da capire a questo punto che fine farà Igor Tudor: l’allenatore croato, in virtù dell’eccellente lavoro svolto, non dovrebbe avere problemi a trovare un club che decida di puntare su di lui.